Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Viaggi e vacanze

Milano. La guida ecologica, sostenibile e solidale

Libro: Libro in brossura

editore: Altreconomia

anno edizione: 2023

pagine: 240

"Milano è un po' come me: non palesemente bella, in realtà bellissima". Mariangela Melato Milano è una città in eterno divenire. Questa guida fuori dal coro ne racconta la bellezza, l'unicità, il carisma, ma anche le contraddizioni, svelando l'anima più inclusiva della città, quella di chi lotta per l'ambiente, una casa per tutti, un lavoro dignitoso e il rispetto dei diritti. Milano è una metropoli dalla potente spinta innovativa. Se ne siete ospiti troverete, accanto a straordinari capolavori d'arte, anche un'anima autentica, un'innata capacità di accogliere e un'etica sua propria, ben più radicata del cosiddetto "modello Milano". Questa guida è dedicata ai turisti consapevoli, a chi vuole vivere a pieno la città, magari in bici, e diventare un "milanese temporaneo". Dormire in un ostello solidale, scoprire la città multietnica, assaggiare un raviolo cinese biodinamico, condividere una postazione di lavoro, andare a cena in carcere o in una "cantina urbana". Ma anche incespicare su una pietra d'inciampo, perdersi tra gli alberi di una biblioteca, fare la spesa in un mercato bio. Una guida contemporanea, che unisce chiese, musei e palazzi a una metropoli in continuo divenire, cucina verace e locali trendy, grandi eventi e angoli intimi e nascosti. Milano è scrigno di straordinari tesori: chiese e chiostri, musei con capolavori unici, palazzi storici e architetture audaci: 10 itinerari dal centro città alle periferie. La cultura a Milano: libri e librerie, cinema e teatro, musica colta e leggera, luoghi di riflessione e di dibattito, spesso acceso, dalla Casa della Cultura ai centri sociali. Una città attiva, che ha a cuore i diritti di tutti i fragili: le donne, le persone LGBTQIA+, i migranti, ma anche i ciclisti, contro ogni disuguaglianza, per la tutela del suolo e un'aria più pulita. Milano è in tavola: dal locale stellato alla trattoria conviviale, dalle eco-enoteche alle birrerie artigianali, fino ai locali etnici e allo street food. L'altra economia a Milano, per fare la cosa giusta: le botteghe equosolidali, i mercati bio, il Terzo settore e la cooperazione, l'associazionismo e il volontariato "coeur in man". Prefazione di Alessandro Gilioli, direttore di Radio Popolare.
16,50

Parleranno le pietre

Enrico Impalà, Rovelli

Libro

editore: Ibis

anno edizione: 2023

19,00

Barcellona

Jonas Martiny

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: Dumont

anno edizione: 2023

pagine: 304

Non esageriamo! Niente pathos e niente luoghi comuni! Questa città non ha certo bisogno di lodi sperticate. Se è vero che già al primo sguardo incanta il visitatore con il suo fascino, tuttavia non si concede così facilmente: è abbastanza orgogliosa, grande e poliedrica da voler essere scoperta a ogni nuova visita. Barcellona è una metropoli che per molti aspetti incarna l’Europa moderna e in fatto di infrastrutture praticamente non si differenzia da altre grandi città europee. In essa si lavora e ci si riposa, si costruisce e si demolisce, ci si innamora e ci si lascia, si ruba, si mangia, si beve, si ride e si piange, esattamente come a Londra, Parigi o Berlino. O invece no? Di certo lo avete intuito: l’“invece no” diventa sempre più comprensibile man mano che si scopre cosa si cela dietro alle facciate del capoluogo catalano, che oggi non solo è più giovane e bello di 20 anni fa, ma grazie a questo suo fascino ricco di sfaccettature può dedicarsi al savoir vivre molto più di quanto potesse fare in passato. In quanto “rosa di fuoco” la metropoli catalana racchiude in sé una serie di contrasti evidenti a ogni angolo. L’opposizione tra forza e luminosità, creatività e trascuratezza, consapevolezza della propria storia e tradizione e spirito innovativo, arte e kitsch, povero e ricco affascina l’osservatore. Chi è appassionato di cucina potrà perdersi tra le bancarelle del Mercat de la Boqueria e deliziarsi anche qui con i contrasti: ad esempio la cucina casalinga sottoforma di pa amb tomàquet, una specialità catalana a base di pane spalmato con olio d’oliva e pomodoro, oppure le aragoste che cuociono nelle pentole dei ristoranti e dei bar nel mercato.
19,90

Parigi

Gabriele Kalmbach

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: Dumont

anno edizione: 2023

pagine: 304

Sono tanti i motivi che portano a fare un viaggio a Parigi: haute couture e nouvelle cuisine, lusso e stile di vita, arte e cultura... Parigi trasmette serenità e ottimismo, è la città dell’amore e delle coppiette, la capitale della belle époque e dell’architettura moderna, la metropoli della gioia di vivere e della nonchalance, il rifugio di tanti emigrati e il centro di attrazione per chi vive in provincia. Parigi è la città della Rivoluzione e dell’Illuminismo, la centrale di potere della Grande Nation, sulla quale svetta la bandiera blu, bianca e rossa. È la città della solida alta borghesia e degli artisti bohmien, dei flaneur e delle fashion victim. Parigi è una città capace di conservare l’antico senza apparire nostalgica, ma, anzi, mantenendosi sempre in movimento e, pertanto, umana. Parigi è romantica, ingegnosa, affascinante, poetica e spettacolare, ma anche contraddittoria, esigente, altezzosa e snob. La capitale francese è un mito, una leggenda. Sul visitatore che viene qui per un paio di giorni una settimana, tuttavia, la metropoli sulla Senna esercita più che altro un grande fascino. Non importa che si arrivi qui per la prima o per l’ennesima volta: un viaggio a Parigi permette inevitabilmente di “cambiare aria”, ovvero di godere della sua atmosfera, dalla quale ci si sente subito avvolti e che è legata alla storia e alla cultura della città, al modo di concepire la vita e al modo di viverla dei parigini. Notre-Dame, la Tour Eiffel e il Louvre sono senza dubbio tappe inevitabili per i turisti del fine settimana, ma sono le piccole esperienze di ogni giorno a costituire il fascino della città e a trasmettere una sensazione tutta “parigina”.
19,90

Dieci cartoline dall'Ucraina

Lucia M. Raffaelli

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2023

pagine: 80

Questo piccolo libro racchiude le memorie d'un viaggio in una terra che oggi pare ancora più lontana di quanto non parve al tempo ai protagonisti. Un'insegnante, con un manipolo di studenti liceali, parte per un progetto scolastico europeo, che li conduce in realtà un poco oltre la soglia dell'Unione Europea, in una Ucraina degli anni Duemila dove le guerre sono solo ricordi del passato e il presente pare tutto proiettato verso l'Occidente. Gli occhi dell'insegnante, che allora è una giovane madre, osservano luoghi, persone, eventi e registrano le interazioni dei suoi studenti con la realtà nella quale sono immersi, così lontana dalle rassicuranti mura dell'aula. Quasi vent'anni dopo, quando l'Ucraina sale ad una drammatica ribalta mondiale, minuscoli frammenti di memoria, quasi cartoline spedite da un mondo perduto, si ricompongono nel tentativo di riportare in vita quei momenti.
10,00

I borghi più belli del Mediterraneo. L'eterna seduzione del Mare Nostrum e del suo entroterra raccontata attraverso 200 località tutte da scoprire

Claudio Bacilieri

Libro: Libro in brossura

editore: Rubbettino

anno edizione: 2023

pagine: 768

L’amore per il bello si misura in paesaggi definiti, che hanno un nome, un volto, un’atmosfera. Il Mediterraneo è il paesaggio del nostro esistere, quello dove fino alla consumazione dei nostri occhi cerchiamo la luce, l’aria, il colore, una vita il più possibile radiosa. Viaggiare per questo mare antico, come lo chiamava Ungaretti, è come seguire il percorso che porta al cuore delle cose, e di noi stessi. Anche quando ne siamo lontani, in un giorno nebbioso o davanti allo schermo del computer, il Mediterraneo ci attira a sé, scintillando all’orizzonte come le luci dei porti di Napoli e Mergellina che incantavano Leopardi. Sono oltre duecento le località che dispiegano il loro fascino nella nuova edizione di questo volume, la quinta, dove quasi tutti i Paesi del Mediterraneo sono presenti. Il salto di un delfino, un giardino pieno di uccelli, un golfo tranquillo, una Madonna bruna, un isolato monastero, il vento di maestrale, i paesi di pietra o imbiancati a calce, arroccati in altura o distesi di fronte all’acqua: è nei centri minori, più che nelle città affollate, che il Mediterraneo conserva il suo sogno. Rinasce, si frantuma, si annienta, risplende: in una torre diroccata, nella crepa dove fiorisce il cappero, in un gatto steso al sole, nell’ebbrezza della marina e in ogni deriva d’amore.
20,00

Gli ultimi giorni di Pechino

Pierre Loti

Libro

editore: O Barra O Edizioni

anno edizione: 2023

pagine: 240

Nel settembre del 1900 l’ufficiale della marina francese Pierre Loti raggiunge la Cina in tempo per assistere alle ultime fasi della spedizione militare che le potenze occidentali hanno intrapreso al fine di soffocare la ribellione dei Boxer. Incaricato di raggiungere Pechino per consegnare un messaggio al ministro plenipotenziario francese, Loti si inoltra nel territorio cinese funestato dalle orribili atrocità perpetrate nel corso della rivolta e della sua repressione. Una volta varcate le mura di Pechino, nonostante la città versi in un desolante stato di devastazione e abbandono, gli si presenta l’incredibile opportunità di entrare in luoghi evocativi dove fino ad allora solo il Figlio del Cielo e la sua corte avevano accesso: la Città Proibita, il Tempio del Cielo, le tombe imperiali... Il grande scrittore-viaggiatore scopre così “la vera Cina, l’antichissima Cina”, ammira e descrive minuziosamente le molteplici espressioni della sua arte “profondamente diversa”, inimmaginabile per gli occidentali, e al contempo è testimone disilluso della mesta agonia di un impero millenario giunto ormai ai suoi ultimi giorni.
15,00

Il Piemonte che non c'è più. 25 luoghi da non dimenticare

Simone Caldano

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2023

pagine: 180

Il Piemonte vanta una notevole quantità di monumenti storici di grande importanza, che coprono un arco temporale di due millenni, dall'epoca dei Romani a oggi. Tuttavia lo scopo di questo volumetto è attirare l'attenzione su monumenti che non esistono più e che, per forza di cose, non godono di una notorietà significativa. Dal castello di Mirafiori a Torino al forte della Brunetta di Susa, dalla Grande Galleria di Carlo Emanuele I alle quasi invincibili fortificazioni di Cuneo, dall'antica Santa Maria di Piazza di Casale al castello di San Giulio d'Orta, il lettore avrà l'opportunità di scoprire le storie avvincenti e le immagini di 25 straordinari edifici ormai scomparsi: chiese dalla progettualità ambiziosa, imponenti fortezze, regge fastose e molto altro ancora. Un patrimonio perduto, ma di cui è importante tramandare la memoria. La qualità degli edifici distrutti potrà suscitare una naturale indignazione e la comprensione delle circostanze nelle quali sono stati rasi al suolo richiederà uno sforzo di contestualizzazione, non così immediato agli occhi di un cittadino del XXI secolo. Ma ne varrà la pena: anche così s'impara a valorizzare i tesori che ancora ci circondano e a non ripetere gli errori del passato.
15,00

L'inconscio di Cortina

Vera Slepoj

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 96

Vera Slepoj racconta Cortina d'Ampezzo, accompagnata dalle fotografie di Lorenzo Capellini: la bellezza, la magnificenza, l'imponenza, la struttura del paesaggio.
15,00

A/R. Andata e racconto. Appunti di viaggio

Libro: Libro in brossura

editore: E/O

anno edizione: 2023

pagine: 180

Questa raccolta di racconti vi accompagnerà in viaggi straordinari, spaziando attraverso l'Italia e oltre e lasciandovi una sensazione di meraviglia e desiderio di avventura. Un'opera unica, con i 4 racconti vincitori della prima edizione 2023 del concorso letterario per racconti di viaggio inediti ideato da Ferrovie dello Stato Italiane in partnership con il Salone Internazionale del Libro di Torino e i racconti inediti di nomi di spicco nel panorama letterario italiano componenti la giuria del concorso: Enrico Brizzi, Fabio Genovesi, Antonella Lattanzi, Andrea Marcolongo, Matteo Nucci, Antonio Pascale, Lorenza Pieri e Veronica Raimo.
18,00

Il golosario 2024. Guida alle cose buone d'Italia

Paolo Massobrio

Libro

editore: Comunica

anno edizione: 2023

pagine: 930

28,00
23,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.