Il tuo browser non supporta JavaScript!

Trasporti: argomenti d'interesse generale

Harley-Davidson. Motori e evoluzione di un mito

CHRISTOPHER P. BAKER

Libro: Copertina rigida

editore: WHITE STAR

anno edizione: 2021

pagine: 224

Affidata alle parole di un esperto, una guida completa sull'evoluzione dei motori prodotti in oltre un secolo di storia dalla leggendaria casa motociclistica americana. L'evoluzione tecnologica e meccanica è descritta nel dettaglio, ripercorrendo la storia sempre affascinante di quella che non è solo un'eccellenza industriale, ma un vero e proprio mito su due ruote. Straordinarie e accuratissime illustrazioni tridimensionali ci mostrano i motori e il loro funzionamento.
35,00

Moto Guzzi Le Mans 850-1000

Antonio Cannizzaro, Alberto Pasi

Libro: Copertina morbida

editore: NADA

anno edizione: 2021

pagine: 128

Nata alla metà degli anni Settanta come evoluzione della V7 Sport, la 850 Le Mans è uno dei modelli più famosi della Moto Guzzi. Le vicende del suo sviluppo sono legate a doppio filo con le ultime esperienze della squadra corse della Casa. Le soluzioni ideate per affrontare le gare di durata sono infatti riversate in questo modello proposto come moto di serie "pronto corsa". L'immediato successo di pubblico, che apprezza le performance di questa bicilindrica, consacra la 850 Le Mans come la miglior sportiva "made in Italy" del periodo, regalandole inoltre una carriera piuttosto lunga che si concluderà con la discussa versione di 1000 cc, tanto godibile nel motore quanto deludente nella ciclistica. Un finale di carriera sotto tono che nulla toglie al prestigio complessivo di questo modello, ancora oggi considerato un mito per gli appassionati della sportiva all'italiana sparsi in tutto il mondo. Questo perché la Le Mans è un raro connubio fra prestazioni, versatilità e robustezza meccanica, tanto che una gran parte degli esemplari costruiti dal 1976 al 1993, dopo aver percorso chilometraggi da gran tourer, è tuttora in circolazione.
28,00

Moto Guzzi forever. Storia e modelli-History and models. Ediz. italiana e inglese

Daniele Buzzonetti, Paolo Conti

Libro: Copertina rigida

editore: Artioli

anno edizione: 2021

pagine: 272

Forse solo i più entusiasti, tra i tanti appassionati della Moto Guzzi, sono a conoscenza della affinità tecnica tra il motore 'monocilindrico' della '250' da corsa della Casa di Mandello e il V12 delle prime Ferrari. Una parentela sorprendente che si spiega con l'apprezzamento del grande tecnico Gioachino Colombo per il motore che Carlo Guzzi aveva ideato per la moto da corsa, ai vertici dei GP con i nomi di 'Albatros' e 'Gambalunghino'. Negli anni successivi alla fine della guerra, Colombo ha progettato il motore della prima Ferrari e ha tenuto conto dei concetti di Mandello: distribuzione ad albero a camme in testa, con bilancieri e molle delle valvole a spillo, misure di alesaggio e corsa, uguali tra loro nei valori o con minime differenze. Così, il primo V12 di Maranello arrivato ai fatidici '3000 cc', era un 'Guzzi' moltiplicato per 12: stesso alesaggio e stessa corsa (68x68 mm) e ovviamente identica cilindrata unitaria: 246,8 cc. È una delle tante storie curiose, contenute in questo volume che affianca il racconto delle vicende che hanno caratterizzato la cronologia del marchio (ben cinque importanti avvicendamenti societari, dall'iniziale connubio tra Carlo Guzzi e la famiglia genovese Parodi, fino all'ingresso nel Gruppo Colaninno), alla descrizione di tutti i modelli usciti dalle mitiche 'officine' di Mandello del Lario, da strada e da corsa. Fenomeno tipicamente italiano, profondamente legato alla personalità del prodotto, Moto Guzzi non ha mai creato moto banali: migliorando continuamente tecnica e stile, senza però tradire l'originalità. Fedele al motore bicilindrico a V di 90°, concepito per il 'turismo veloce', Moto Guzzi è riuscita a dimostrare che anche con quella tecnica tipicamente 'stradale' potevano essere affrontate le corse. Lo conferma il racconto particolareggiato dell'epopea delle gare per moto 'derivate di serie' degli Anni '70 e delle ancor più clamorose vittorie nella 'Battle of the Twins' di Daytona, nel primo decennio di questo secolo.
48,00

Lavori a bordo. Dall'impianto elettrico a quello idraulico, dal motore alle vele, dall'osmosi al ponte in teak. Guida completa per far da sé la manutenzione...

Davide Zerbinati

Libro: Copertina morbida

editore: Nutrimenti

anno edizione: 2021

pagine: 680

Torna in edizione aggiornata e integrata uno dei manuali per la nautica più venduti e usati dai diportisti italiani, indispensabile nella biblioteca di bordo di ogni armatore. A differenza delle precedenti, questa quinta edizione viene proposta in fascicoli separati per ognuno dei grandi settori della manutenzione di un'imbarcazione.
68,00

Lancia Fulvia. Berlina Coupé e Sport

Giancarlo Catarsi

Libro: Copertina morbida

editore: NADA

anno edizione: 2021

pagine: 120

Nella fantasia collettiva di più di una generazione, la Fulvia è in primis la coupé che con l'equipaggio Munari-Mannucci si aggiudicò il Rally di Montecarlo del 1972. Eppure, la storia di quell'indimenticata Lancia è ben più complessa ed articolata. Alla sobria berlina del 1963 fece seguito due anni dopo il grintoso coupé, regina dei rally per oltre un decennio, sino alla Sport firmata da Zagato nel 1965 e rimasta a listino fino all'alba degli anni Settanta. Una vettura che ha realmente fatto la storia e che in questa collana non poteva mancare.
28,00

Moto Guzzi 100 anni. I modelli che hanno fatto la storia

Franco Daudo

Libro: Copertina rigida

editore: NADA

anno edizione: 2021

pagine: 192

1921-2021. Cento anni di produzione motociclistica è il traguardo che possono vantare pochissime Case al mondo: la Moto Guzzi è fra queste. Ripercorrere le tappe fondamentali della sua storia con una selezione dei modelli più significativi, da strada, fuoristrada, da corsa o rimasti allo stato di prototipo è l'obiettivo di quest'opera. Un libro in cui il racconto della Casa, nata a Mandello del Lario e tuttora in attività nello stesso stabilimento delle origini, si intreccia con l'evoluzione tecnica dei modelli che, grazie al genio di Carlo Guzzi, Giulio Cesare Carcano, Lino Tonti e tanti altri valenti progettisti, hanno scandito un secolo di storia motociclistica. La Normale, la prima di tutte, la Norge, col suo telaio elastico, i bolidi da corsa d'anteguerra che riuscirono ad imporsi al Tourist Trophy, la favolosa 8 cilindri, le indimenticabili V7 degli anni Sessanta - con quell'architettura motoristica che è giunta intatta sino ai nostri giorni - per giungere alle altre icone della produzione più recente, sono le protagoniste di questo modello. La descrizione di ciascun modello si avvale di un testo di inquadramento storico, una breve scheda tecnica, oltre a preziose immagini d'archivio o realizzate appositamente. Non mancano per ogni scheda box di approfondimento su piloti, tecnici o personaggi del mondo Guzzi. Un vademecum per avere sempre a portata di mano la storia di uno fra i marchi più prestigiosi del motociclismo mondiale.
44,00

Moto storiche da collezione

Alessandro Rigatto

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2021

pagine: 128

Un volume che percorre Italia, Germania, Inghilterra, Stati Uniti e Giappone alla scoperta delle moto che hanno fatto la storia, tra evoluzioni, fallimenti, nomi celebri e vittorie che hanno reso questi 45 modelli rivoluzionari e indimenticabili.
9,00

Fiat 124 Spider, Coupé e Abarth

Gaetano Derosa

Libro: Copertina morbida

editore: NADA

anno edizione: 2021

pagine: 128

Fra le tante novità esposte al Salone dell'Automobile di Torino del 1966 spiccava anche una bellissima sportiva, disegnata da Pininfarina sulla base della berlina 124. Decapottabile a due posti più due di fortuna, dalla linea attraente e molto compatta, montava un 4 cilindri bialbero a camme in testa. Il successo di consensi e di clienti fu immediato. Il progetto della 124 Sport spider è di quelli che sfidano il tempo. Al momento della sua uscita di scena, nel 1985, un totale di duecentomila esemplari della spider erano stati venduti in tutto il mondo. In più, la 124 Sport spider nelle versioni da competizione ha accumulato un gran numero di affermazioni nei rallies, culminato con la vittoria del Campionato europeo nel 1972. Anche la sorella della spider, la 124 Sport coupé, disegnata dal centro Stile Fiat, si è dimostrata vincente nei numeri di produzione: in dieci anni, trecentomila vetture vendute. In questo libro sono raccolte tutte le notizie riguardanti la genesi e lo sviluppo delle vetture sportive della 124, compresa la Rally Abarth del 1972 e il racconto, attraverso le testimonianze dei piloti protagonisti, delle vittorie più significative. Il volume è completato da una guida al restauro e dalle schede tecniche dei modelli commercializzati in Europa.
28,00

High performance two-stroke engines

Massimo Clarke

Libro: Copertina rigida

editore: NADA

anno edizione: 2021

pagine: 192

Esce anche in edizione inglese il volume "Motori a due tempi di alte prestazioni" che analizza la tecnica dei motori a due tempi ad accensione per scintilla. La descrizione del ciclo di funzionamento, della fl uidodinamica, della lubrifi cazione e del raffreddamento è seguita dall'accurata analisi degli organi meccanici, con materiali e procedimenti produttivi impiegati per realizzarli. Il volume è completato da una panoramica sulla storia e sull'evoluzione di questi motori e da un esame delle loro principali tipologie e dei diversi campi di impiego (moto, fuoribordo, kart, motoslitte, etc..). L'opera, attualmente unica nel suo genere, contiene anche un approfondito esame della accensione, della combustione e della formazione della miscela aria-carburante, con particolare attenzione ai più recenti sistemi di iniezione.
44,00

L'ultimo treno. Carissime ferrovie: costi per tutti, benefici per pochi

Marco Ponti, Francesco Ramella

Libro: Copertina morbida

editore: PaperFIRST

anno edizione: 2021

pagine: 128

"Le Ferrovie dello Stato italiane sotto la lente della finanza pubblica: un'inchiesta che parte dal secondo dopoguerra per arrivare fino ai giorni nostri. Da cosiddetta «agenzia di collocamento», aliena al concetto di impresa e di libera concorrenza, a SpA degli anni Duemila. Grandi investimenti, ma l'amara constatazione che la sostanza economica e politica ha però conservato il suo lato più novecentesco. E poi la quantificazione economica dei costi netti del sistema per lo Stato, i cui numeri sono crudeli: nell'ultimo trentennio l'onere pubblico, al netto dei ricavi, è stato dell'ordine dei 470 miliardi di euro, pari a quasi il 20% del debito pubblico. Questo, a fronte di un ruolo economico nel sistema dei trasporti terrestri decrescente, che rasenta l'irrilevanza. Per poi scoprire, inoltre, che le motivazioni sociali e ambientali - alibi alla base dell'ingente impiego di risorse emerso dall'analisi condotta e qui pubblicata - seppur reali, sono spesso indifendibili. Ma gli autori di questo libro ci forniscono strategie possibili e - è il caso di dirlo - a lunga percorrenza."
12,00

Vespa. La storia di una leggenda dalle origini ad oggi. Ediz. speciale 75° anniversario

Stefano Cordara, Valerio Boni

Libro: Copertina rigida

editore: WHITE STAR

anno edizione: 2021

pagine: 224

Una nuova edizione del volume viene ristampata per il 75° anniversario della sua creazione. Questo volume ufficiale celebra una vera e propria icona del Made in Italy: la Vespa. Perfetta nella sua compattezza, nella sua funzionalità, nel suo design unico e largamente imitato, diversa da ogni altro scooter grazie alla sua struttura in fogli di metallo, la Vespa ha attraversato decenni di cambiamenti preservando orgogliosamente la propria originalità. Guidare una Vespa significa rivivere immagini e momenti indimenticabili di cinema, sport, viaggi e storia. Attraverso fotografie e interessanti aneddoti, queste pagine raccontano i 75 anni di storia di un vero e proprio gioiello italiano che ha conquistato il mondo, con oltre 18 milioni di mezzi venduti.
29,90

Alfa Romeo 156

Ivan Scelsa

Libro: Copertina morbida

editore: NADA

anno edizione: 2021

pagine: 128

Gli anni Novanta si aprono con il Centro Stile Alfa Romeo che lascia lo storico polo del Portello per trasferirsi ad Arese. Lì, diretto da Walter de Silva, un piccolo gruppo di designer ha il compito di tracciare la nuova identità del Marchio e, in particolare, dell'erede della 155, una vettura che, nonostante i successi nelle competizioni, non è mai stata troppo amata per le troppe sinergie con le altre auto del Gruppo Fiat. Una nuova visione del design, in continuità formale con la tradizione e quell'idea di richiamare gli stilemi caratterizzanti la produzione delle vetture di serie, porta alla nascita della 156 che segnerà il mercato negli anni a venire. Eletta Auto dell'anno 1998, sarà apprezzata anche nella versione familiare Sportwagon a cui, con il restyling firmato da Giugiaro, farà seguito la Crosswagon. In questa monografia c'è tutta la sua storia di questa automobile: dallo stilistica alla tecnica, al suo suo sviluppo industriale, senza tralasciare aspetti più curiosi come i suoi molteplici ruoli nel cinema e nella televisione.
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento