Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Narrativa classica (prima del 1945)

Londra

Henry James

Libro: Libro in brossura

editore: Ibis

anno edizione: 2023

12,00

La rivolta dell'Elsinore

Jack London

Libro: Libro in brossura

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2023

pagine: 344

A bordo della nave Elsinore scoppia una furiosa rivolta favorita dalla brutalità del comandante secondo. Ucciso il capitano e ferito il comandante, rimangono a lottare contro la ciurma inferocita, uno scrittore, unico passeggero a bordo, la nipote del capitano e pochi marinai fedeli. Gli ammutinati sono tenuti a distanza e costretti al rispetto a colpi di fucile; i viveri sono in mano dei marinai fedeli e i ribelli devono arrendersi. Gli straordinari avvenimenti raccolti in questo romanzo, si mescolano alle coinvolgenti descrizioni di un mare gelido, tempestoso e spietato, in un affresco di grande forza e intenso fascino.
16,00

Vecchio Bloomsbury

Virginia Woolf

Libro: Libro in brossura

editore: Passigli

anno edizione: 2023

pagine: 144

In seno al Bloomsbury Group – il circolo di intellettuali, scrittori e artisti che si era costituito nei primi anni del Novecento e che aveva tra i suoi protagonisti Virginia Woolf – il Memoir Club, che venne inaugurato nel marzo del 1920, aveva in primo luogo lo scopo di riunire i membri del gruppo, dopo la dispersione dovuta ai drammatici effetti della Prima guerra mondiale. Protagonisti di questi raduni erano dunque gli stessi rappresentanti del Bloomsbury: oltre a Virginia Woolf, il marito Leonard, e poi la sorella Vanessa con il marito Clive Bell, e ancora Desmond e Molly MacCarthy, John Maynard Keynes, Edward Morgan Forster, Roger Fry, Duncan Grant, Lytton Strachey. Nell’ambito di questi incontri, venivano lette ad alta voce delle “memorie”, e quattro furono quelle di Virginia Woolf, che vengono raccolte integralmente per la prima volta in questo volume. Sono testi di grande fascino, che ci offrono l’immagine viva di quell’epoca e di quel gruppo inimitabile di amici, permettendoci anche di gustare ancora una volta la grandezza della Woolf saggista e memorialista. Queste quattro “memorie” della Woolf coprono un arco di tempo che va dal 1921 al 1940; se le prime due, “22 Hyde Park Gate” e “Vecchio Bloomsbury”, sono bellissimi affreschi della vita della famiglia Stephen (questo il cognome di Virginia prima delle nozze con Leonard Woolf) – con il passaggio dalla casa natale in Hyde Park Gate al quartiere di Bloomsbury – la terza e la quarta hanno carattere differente: “Sono una snob?” è l’autoironica riflessione sulla natura dello snobismo, un’altra chiave per leggere l’ambiente del Bloomsbury Group; mentre “La beffa della Dreadnought”, qui per la prima volta tradotta in italiano, è la divertentissima ricostruzione dell’incredibile scherzo giocato da un gruppo di amici (tra i quali la stessa Virginia) ai danni della Royal Navy britannica. Ma anche in questo caso, come scrive Federico Mazzocchi nella prefazione, «Virginia Woolf non ci mostra soltanto le peripezie dello scherzo, ma anche le reazioni di parenti e conoscenti, facendoci tornare a quel clima di scandalo e sbigottimento che permeava il Vecchio Bloomsbury».
16,50

La lezione di d'Artagnan. Il visconte di Bragelonne. Volume Vol. 1

Alexandre Dumas

Libro: Libro rilegato

editore: Donzelli

anno edizione: 2023

pagine: 480

Pubblicato tra il 1848 e il 1850, "Il Visconte di Bragelonne" porta a conclusione il ciclo iniziato con "I tre moschettieri" nel 1844 e proseguito con "Vent’anni dopo" nel 1845. Le vicende narrate nel Visconte di Bragelonne hanno inizio nel maggio del 1660, quando la Francia è all’alba di una nuova epoca, che si inaugura con il regno di Luigi XIV, il futuro Re Sole. Sono trascorsi trentacinque anni da quell’aprile del 1625 in cui d’Artagnan, uno spiantato cadetto di Guascogna, arrivava a Parigi in sella al suo ronzino per unirsi alla compagnia dei moschettieri del re, facendo conoscenza con quelli che sarebbero stati i suoi inseparabili compagni d’avventure: Athos, Porthos e Aramis. Trentacinque anni costellati di duelli, intrighi, cambi di sovrani e di fedeltà, e che hanno visto sfilare tra le pagine dumasiane i protagonisti della storia di Francia e d’Inghilterra: Luigi XIII, il cardinale Richelieu, Anna d’Austria, il duca di Buckingham, Carlo I, Oliver Cromwell, il duca di Beaufort, fino a Giulio Mazzarino. Dopo tante imprese, i nostri quattro eroi, ormai avanti con gli anni, sembrano aver trovato la propria serenità: il vanesio ed erculeo Porthos vive nella sua tenuta di Pierrefonds scandendo i piaceri in base ai giorni della settimana; Aramis, mago della doppiezza e della dissimulazione, è stato nominato vescovo di Vannes; il nobile Athos, conte di La Fère, conduce una vita ritirata, sovrintendendo alla carriera e agli amori del figlio Raoul, il visconte di Bragelonne che dà il titolo al romanzo. Solo d’Artagnan continua a prestare servizio nella guardia del re ma, disilluso sulle capacità del nuovo sovrano, è deciso a chiedere il congedo. La quiete e il riposo, però, non sembrano far parte del destino dei quattro moschettieri, che torneranno a solcare le strade d’Europa. Nella complessa trama del "Visconte di Bragelonne" possono essere rintracciati tre nuclei narrativi, che motivano la scelta di suddividere in altrettante parti l’ultimo, e più lungo, romanzo della saga: il primo nucleo, che qui titoliamo "La lezione di d’Artagnan", vede il guascone alle prese con il nuovo sovrano e con la sua eterna ambizione di conquistare il brevetto di capitano dei moschettieri; il secondo – "La favorita del re" – narra le vicende di Louise de la Vallière, che da damigella della regina, e innamorata di Raoul, diventerà l’amante di Luigi XIV; il terzo – "La maschera di ferro" – racconta del complotto ordito da Aramis per portare sul trono di Francia il misterioso fratello gemello del re. Questo primo volume è incentrato dunque su d’Artagnan, il personaggio a cui Dumas, a differenza di tutti gli altri, ha riservato un magistrale sviluppo narrativo: pur restando l’intrepido moschettiere pronto a mettere a repentaglio la sua vita in nome del re, il guascone con l’età sembra fare affidamento più sul cervello che sulla spada, mostrando una fine intelligenza politica e un’acuta capacità di destreggiarsi tra gli stravolgimenti che stanno segnando l’Europa. È così che d’Artagnan deciderà di «mettersi in proprio», servendo la causa della restaurazione di Carlo ii sul trono d’Inghilterra, e riprendendo poi il servizio presso il re di Francia per imbarcarsi in una nuova impresa che sembra promettergli l’ambita ricompensa: quel brevetto di capitano che insegue da trentacinque anni. In una Francia in pieno mutamento politico e culturale riusciranno i nostri eroi a tenere vivi gli ideali dei moschettieri? Questa nuova traduzione del Visconte di Bragelonne, condotta da Lila Grieco sul testo critico di Claude Schopp, restituisce al lettore il testo dumasiano in tutto il suo brio narrativo e rigore storico, grazie anche a un puntuale apparato di note e a un dettagliato Dizionario dei personaggi e delle persone.
33,00

Emma

Jane Austen

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni Theoria

anno edizione: 2023

pagine: 496

Emma è bella, intelligente e ricca, ma ha il brutto vizio di voler combinare matrimoni. Dopo esserci riuscita una volta, si mette in testa di favorire l’unione di Harriet Smith, sua amica intima priva di titoli nobiliari, con Mr Elton, facoltoso parroco del paese. Sempre a fin di bene, Emma innesca poi una girandola di malintesi, che sfoceranno in situazioni ora comiche ora tragiche; ella stessa sarà trascinata, peraltro, nell’occhio del ciclone, divenendo oggetto, a un tempo, del desiderio di Mr Elton e del biasimo di Mr Knightley, l’unico suo punto di riferimento e, forse, anche l’unico amore della sua vita. Fra situazioni bizzarre, colpi di scena e intrighi sentimentali, la Austen ritrae un felice spaccato della società inglese del primo Ottocento, affrescando il romanzo con personaggi “veri” nelle loro manie, nei loro pregi e difetti. Fra questi, spicca certo Emma, una giovane dal carattere difficile che crea veri e propri disastri a fin di bene: proprio grazie a tali cadute, d’altronde, riesce a maturare e a diventare, finalmente, una donna.
10,00

Roma

Aldo Palazzeschi

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2023

pagine: 288

Novelli Don Chisciotte e Sancio Panza, i protagonisti di questo romanzo – il principe Filippo di Santo Stefano, nobile papalino decaduto, e il suo servo Checco, ciociaro analfabeta – sono impermeabili all'avanzare dei tempi nuovi. Dal giorno di Santo Stefano del 1942 all'Anno Santo del 1950 Roma attraversa uno dei suoi momenti di transizione più delicati, segnato da una borghesia avida e conformista, cui i due oppongono la serenità di chi resiste finché sarà possibile. Palazzeschi, che a Roma arriva nel 1941 e vi trascorre gli anni della guerra e dell'occupazione nazista, e poi il periodo della ricostruzione, il boom, fino a morirvi nel 1974, dedica alla Città Eterna molte poesie, ma l'omaggio più sentito è indubbiamente questo romanzo del 1953, paragonato da Arbasino ai «disegni milanesi» dell'Adalgisa di Carlo Emilio Gadda. Con grande intensità poetica e al contempo un energico senso della realtà, Palazzeschi ci lascia in queste pagine un ritratto sociologico acutissimo di due mondi – quello dell'aristocrazia e quello della plebe – ugualmente destinati a una rapida sparizione, narrati con il suo inimitabile sguardo carico di ironia e di umanissima pietà.
14,00

Anne di Green Gables. Volume Vol. 2

Lucy Maud Montgomery

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori

anno edizione: 2023

pagine: 816

Ormai grande, Anne Shirley lascia Green Gables dove Matthew e Marilla l'hanno accolta quando era solo un'orfanella, per andare al Redmond College. Una volta diplomata, si fidanza con il compagno d'infanzia Gilbert e inizia a lavorare come insegnante. Finalmente, il suo sogno d'amore si corona con le nozze e lei e Gilbert danno vita a una nuova famiglia. Tre romanzi ricchi di sentimento e popolati da una folla di indimenticabili personaggi, nei quali l'orizzonte della vita di Anne si apre oltre Avonlea per affrontare sempre con ottimismo le prove della vita. Curato con rigore filologico da Enrico De Luca, il volume raccoglie i romanzi Anne dell'Isola, La casa dei sogni di Anne e La Valle dell'Arcobaleno, pubblicati tra il 1915 e il 1919, in un mondo già sconvolto dagli orrori della Grande Guerra.
28,00

Natale Dickens

Charles Dickens

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori

anno edizione: 2023

pagine: 744

Qualcuno ha detto che il Natale è un'invenzione di Charles Dickens e in effetti queste pagine strabordano di tutto ciò che ci si può aspettare da un vero Natale: tetti coperti di neve, tacchini ripieni, alberi illuminati, focolari accesi, cori di bambini, campane ma soprattutto buoni sentimenti e i miracoli di cui solo il cuore è capace. Un volume dall'accattivante look vintage che, da Canto di Natale, capostipite di tutte le novelle natalizie, agli altri Christmas Books e Stories, fino a brani dall'amatissimo Il circolo Pickwick, raccoglie venti racconti più uno per vivere la stagione più magica dell'anno: l'ideale per chiunque non possa fare a meno di un po' di vero "spirito natalizio". Curato da Massimo Scorsone, "Natale Dickens" è arricchito da due scritti di G. K. Chesterton.
28,00

Un medico di campagna

Franz Kafka

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2023

pagine: 192

Questa edizione di "Un medico di campagna", folgorante e visionaria raccolta di racconti apparsa per la prima volta nel 1919, offre un'anticipazione di quella che, a partire dalla ricorrenza del centenario della morte dell'autore, sarà la nuova edizione integrale in cinque volumi, diretta da Luca Crescenzi, delle opere, dei diari e delle lettere di Franz Kafka (1883-1924) nei «Meridiani». Un'impresa alla quale parteciperanno alcuni fra i maggiori studiosi e traduttori dell'opera di Kafka, e che intende idealmente ricollegarsi a quella, in gran parte dovuta alla perizia traduttiva di Ervino Pocar – con collaboratori d'eccezione come Remo Cantoni e Ferruccio Masini –, realizzata nella medesima collana fra il 1969 e il 1988. La ricerca su Kafka ha assunto dimensioni colossali e ha dato spazio a una Babele di approcci critici dagli esiti assai diversi, di cui tuttavia le attuali edizioni critiche e commentate, compresa quella assai nota pubblicata dall'editore Fischer a partire dai primi anni Ottanta, non rendono conto che in minima parte. Un commento innovativo ha il compito di sintetizzare ed enucleare i contributi più significativi per un inquadramento ragionato dei testi e della loro ricezione nel corso del tempo, pur nella consapevolezza che la selezione di tali contributi deriva necessariamente dalla prospettiva che si intende adottare, al fine di proporre una lettura consapevole e demistificata che restituisca in toto quella visione radicalmente critica delle cose che è la cifra più grande e più saldamente attuale di un autore come Kafka. L'obiettivo fondamentale della nuova edizione che da qui prende avvio è quello di agevolare l'orientamento del lettore all'interno di un'opera composita, costituita da scritti editi e inediti, testi compiuti e frammenti, aforismi, abbozzi e, come mostrano i diari, infiniti spunti e tentativi poetici e poetologici geniali, che istituiscono tra di loro una fitta rete di rimandi assai difficili da ricostruire. L'intento è di rendere perspicue le variazioni, le affinità, le contrapposizioni concettuali e le linee di continuità genetica fra le immagini, i motivi, le strutture formali e persino le soluzioni grammaticali e sintattiche di cui si sostanzia la scrittura kafkiana. Di assoluto rilievo anche le nuove traduzioni, che verranno condotte – fin dove possibile e con poche eccezioni – sui manoscritti conservati presso la Bodleian Library di Oxford, il Deutsches Literaturarchiv di Marbach am Neckar e la Biblioteca Nazionale Israeliana di Gerusalemme, e presso un numero relativamente ristretto di collezionisti privati.
20,00

Antichi racconti albanesi

Mitrush Kuteli

Libro

editore: Argo

anno edizione: 2023

pagine: 320

25,00

Umiliati e offesi

Fëdor Dostoevskij

Libro: Libro in brossura

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2023

pagine: 528

Pubblicato per la prima volta nel 1861, Umiliati e offesi immerge il lettore in un mondo di degrado morale, traumi infantili, amore non corrisposto e relazioni inconciliabili. Al centro della storia c’è il narratore e protagonista Ivan Petrovic, il quale nutre un amore segreto per Natascha, e un profondo affetto per i suoi genitori, che lo hanno accolto e cresciuto come un figlio. Natasha, però, è innamorata di Aleksej, figlio immaturo del principe Valkovski, e i due scappano insieme a San Pietroburgo, per ribellarsi alle reciproche famiglie, contrarie all’unione. Un secondo filone narrativo vede comparire Elena, bambina orfana costretta alla prostituzione e tratta in salvo dal protagonista. In un classico intreccio di relazioni familiari e d’amore, Dostoevskij traccia una netta contrapposizione tra vizi e virtù, luce e tenebre, dei suoi personaggi.
10,00

Le avventure di Oliver Twist

Charles Dickens

Libro: Libro in brossura

editore: Mattioli 1885

anno edizione: 2023

pagine: 528

Pubblicato nel 1837 e ambientato a Londra, Le avventure di Oliver Twist racconta le fortunose vicende dell’omonimo bambino orfano, di oscure origini, che a nove anni fugge dall’istituto in cui era cresciuto e finisce nelle grinfie di una banda di criminali. Al piccolo Oliver basta osar chiedere una razione in più di cibo per guadagnarsi la nomea di agitatore sociale. Iniziano così le sue avventure, che si intrecciano a quelle di altri personaggi, tutti alle prese con la dura lotta per l’esistenza. Scene comiche e grottesche si affiancano a fosche illustrazioni, e a graffianti commenti politici e sociali. Il romanzo è così un mosaico di diverse convenzioni di genere, che Dickens manipola per sfidare le aspettative dei suoi lettori. Questa nuova traduzione del secondo romanzo di Charles Dickens – che segue la pubblicazione de Il Circolo Pickwick (Mattioli 1885, 2022) – va a inserirsi nel programma di pubblicazione di tutti i romanzi dell’autore. Quindici volumi proposti ai lettori seguendo l’ordine cronologico secondo il quale uscirono all’epoca, con la traduzione e la curatela di un unico staff editoriale. È il disegno di un’opera unica e bilanciata, fedele al testo e alla lingua originale, che possa mostrare l’energia, la potenza evocativa e l’attualità di Dickens.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.