Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lingua

Si figuri! Guida illustrata alle figure retoriche e al loro utilizzo, spesso inconsapevole, nel linguaggio quotidiano

Elisa Puglielli

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Clichy

anno edizione: 2022

pagine: 104

Perché qualcuno ha «una voce vellutata»? Come mai le bottiglie hanno «il collo»? Cosa succede a chi «non ha un briciolo di cervello»? Le figure retoriche, oltre che nel linguaggio letterario, ricorrono frequentemente anche nel nostro quotidiano. Tutti noi le utilizziamo, quando scriviamo e quando parliamo, più spesso di quanto si pensi e solitamente senza saperlo. Niente paura però, perché arriva ora questa guida a metterle nero su bianco (ma anche su rosso e su blu), illustrandole attraverso immagini che «traducono» visivamente le espressioni di uso comune. Per imparare a destreggiarsi una volta per tutte fra le figure retoriche e comprendere in maniera divertente, colorata e - finalmente - semplice, come vengono utilizzate nel linguaggio e nelle espressioni di tutti i giorni. Con una prefazione di Giorgio Biferali.
19,00

Everyday English. L'inglese che non impari a scuola, una lezione al giorno

Elena Stefani

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2022

pagine: 400

"I metodi tradizionali con me non hanno funzionato. Sono uscita dal liceo dopo tredici anni di inglese con ancora tanto, troppo, da imparare. Il mio modo di comunicare era basico e meccanico, il che mi faceva sentire spesso a disagio. Sognavo di esprimermi liberamente, senza rinunciare a tutte le sfumature che una lingua possiede e stabilendo connessioni più profonde con le persone, ma non ci riuscivo. Mi ci è voluto del tempo per capire che dovevo lasciar perdere la traduzione letterale e iniziare a pensare in inglese. Per aiutare anche voi a fare lo stesso, ho sviluppato un metodo di apprendimento nuovo. Si basa sulla scoperta dei modi di dire, delle espressioni e dello slang che ho imparato durante le mie esperienze all'estero, una figuraccia dietro l'altra! Perché solo padroneggiando quelli potrete finalmente comprendere qualunque conversazione ed esprimervi come vorreste. Ve ne propongo uno al giorno, per tutto l'arco dell'anno, accompagnato dai miei amatissimi memory tips, fun facts ed esempi di vita reale. Vi porterò con me in un percorso alla scoperta dell'inglese che parlano i madrelingua, totalmente diverso da quello che viene insegnato a scuola. Perché nello studio delle lingue cambiare prospettiva non solo è possibile, ma offre anche risultati migliori. Gli unici ingredienti che vi servono sono un pizzico di costanza, una buona dose di curiosità e tanta voglia di mettervi in gioco. Iniziate il percorso oggi stesso e vedrete. Con pochi minuti al giorno, costruiremo insieme il vocabolario che vi permetterà di accedere a nuove opportunità di intrattenimento, lavoro e relazione. Tra aneddoti, consigli, contenuti bonus e cruciverba, in 365 giorni la missione potrà dirsi compiuta: addio inglese da libro di testo, benvenuto everyday English!"
19,50

Né per fama, né per denaro. Consigli di scrittura e di vita

Anton Cechov

Libro: Copertina morbida

editore: Minimum Fax

anno edizione: 2022

pagine: 288

Questo libro è un autorevole e appassionante concentrato di consigli di scrittura. Le sue pagine, tratte dagli epistolari di Anton Cechov, dai suoi diari di viaggio, dai suoi reportage e dalle sue inchieste, sono raccolte in due sezioni. La prima è un prontuario per il novello scrittore: dai suggerimenti pratici sulla gestione dei personaggi al ruolo dell'intellettuale nella società, dai trucchi per comporre un periodo al rapporto dell'autore con la verità; la seconda è un vero e proprio corso, teorico e pratico, su come fare un reportage: dai preparativi alla scrittura finale, passando per la fondamentale fase della ricerca. Una lettura preziosa per gli aspiranti scrittori, ma anche per chiunque voglia scoprire i segreti di un mostro sacro della letteratura mondiale.
13,00

L'insulto. La lingua dello scherzo, la lingua dell'odio

Paolo Nitti

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2022

pagine: 118

Il ricorso agli insulti è una condizione presente in qualsiasi lingua e rappresenta un fenomeno crescente ed evidente all'interno della comunicazione mediata dalla rete. L'insulto è un elemento linguistico profondamente stigmatizzato, a tal punto da essere messo ai margini della ricerca nelle scienze del linguaggio. In questo contributo si cercherà di proporre una definizione di insulto e di classificare gli insulti a seconda delle diverse prospettive di analisi. Dopo aver discusso i risultati di una ricerca sulle pratiche di cyberbullismo, si forniranno alcune indicazioni sul ruolo dell'educazione linguistica, rispetto all'insulto, per quanto concerne la scuola e la comunicazione pubblica.
12,00

L'applicazione del pensiero alla critica del testo. Con estratti inediti dal Notebook X e uno scritto di Gian Biagio Conte

Alfred E. Housman

Libro: Copertina morbida

editore: Scuola Normale Superiore

anno edizione: 2022

pagine: 142

Housman, uno dei più celebri editori di testi classici, oltre che affermato poeta, nel 1921 pronunciò una conferenza, piena di verve polemica, sull'applicazione del pensiero alla critica del testo. A cent'anni dalla pubblicazione questo libro propone la prima traduzione italiana della conferenza, con note che individuano le fonti (spesso taciute) a cui Housman allude. Accompagnano la conferenza una prefazione che situa il lavoro nel suo contesto storico e culturale, e una postfazione che discute il legame tra l'approccio di Housman e le scienze cognitive. Il volume contiene anche la pubblicazione di estratti inediti dal taccuino di lavoro in cui Housman segnò appunti e citazioni preparatorie.
10,00

Dizionario napoletano

Sergio Zazzera

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 432

Il napoletano non è un dialetto: è una lingua, una musica, un modo di essere Il napoletano è più di un dialetto, è una lingua viva: giorno dopo giorno si esprime colorito nei vicoli, nelle piazze, nei mercati, ma anche nei circoli letterari, nella quotidianità familiare del popolo come della borghesia. Termini antichi e neologismi sempre nuovi si affiancano, esempi di vivacità e creatività ininterrotte. In napoletano risuonano i versi di Salvatore di Giacomo, il teatro di Eduardo de Filippo, il cinema di grandi attori come Totò e le canzoni immortali, da 'O sole mio a 'O surdato innamorato e Marechiaro. Questo dizionario non è solo un rapido e pratico strumento di consultazione per gli appassionati: è una sterminata collezione di piccole, preziosissime gemme. Da abbabbià a zuzzùrro , uno strumento indispensabile per apprezzare la lingua viva dei partenopei ma anche l'arte di tante canzoni e poesie passate alla storia Tra le espressioni presenti nel libro: Acchiappanza: passeggiata di gruppo alla ricerca di donne da agganciare; Ammuinà': mettere a soqquadro, fare confusione; Cazzìmma: abilità, anche un tantino subdola; 'Mbruscenà': strusciare, adulare; Parliamento: assemblea, colloquio, discorso; Sapùto: esperto Spaccunià': millantare; Truógolo: barca della tonnara; Vajàssa: donna del popolo ...e molte altre!
9,90

In italiano. Lingua e lessico per studenti non madre lingua (L2). Ediz. italiana e inglese

MORO

Libro

anno edizione: 2021

pagine: 142

"In italiano" non sostituisce il libro di testo, ma lo integra, permettendone un adeguato uso. Si rivolge a studenti principianti e stranieri alfabetizzati, che hanno già incontrato la lingua italiana a scuola o nella comunità, ma che devono impadronirsene per garantire un'efficace comunicazione. Il quaderno è utile a livello principianti A0 e A1 e presenta un dizionario, che raccoglie i termini di uso quotidiano, tradotti in cinque lingue: inglese, spagnolo, rumeno, cinese e arabo; al fine di ampliare l'accessibilità al lessico e l'integrazione linguistica.
18,00

La Scrittura Riparativa®. Scrivi il passato per vivere al meglio il tuo presente

Francesca Di Gangi

Libro: Copertina morbida

editore: Mind Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 176

Abbiamo tutti una vita che ci pesa sulle spalle, un passato fatto di scelte sbagliate e momenti neri. È ciò che è accaduto in anni lontani, ma che può essere avvenuto anche soltanto ieri. Sono ricordi, rimpianti, delusioni che ci accompagnano giorno per giorno e che spesso, troppo spesso, ci tengono legati e ci impediscono di avere la vita che vorremmo e potremmo avere. Ricordi ed emozioni che non ci lasciano liberi di essere chi potremmo essere. Noi non siamo il nostro passato. Siamo oggi, qui, nel presente. E, se quel passato ingombra e fa male, se i ricordi, il dolore e la rabbia ancora troppo spesso soffocano le nostre giornate, quel passato va riparato. Scrivere è il modo per farlo, la Scrittura Riparativa il metodo che ti permetterà di liberarti e poter godere in pieno della tua vita. Questo libro ti spiega come fare.
16,50

Cos'è uno scandalo. Testi su se stesso, l'arte, la scrittura e la società. Scritti inediti 1933-1980

Roland Barthes

Libro: Copertina morbida

editore: L'orma

anno edizione: 2021

pagine: 224

Intelligenza di straordinaria duttilità, fecondo interprete degli immaginari novecenteschi, sottile indagatore del desiderio dei corpi e del piacere dei testi: Roland Barthes è presente in tutta la sua brillantezza e leggiadra profondità in questa ricca messe di scritti finora mai pubblicati in Italia che raccoglie saggi sulla letteratura francese (Proust, Gide, Camus), cronache di vita intima e quotidiana, studi sulle arti figurative e inclassificabili pezzi d'occasione. Frase dopo frase il grande critico conia formulazioni spiazzanti, offre punti di vista inusitati, annoda e inventa tradizioni, come nel testo - in assoluto il primo che ha scritto - dove fantastica di un Socrate che per amore dei suoi discepoli (e per ghiottoneria) fugge di galera, rifiutando la propria condanna a morte. Alla prediletta forma breve, o meglio, usando le sue parole, alla «forma dolce» di questi variegati interventi Barthes consegna alcune delle sue pagine più sorprendenti e memorabili, pagine che vanno qui a comporre una sfaccettata riflessione sul meraviglioso scandalo rappresentato dalla nostra presenza, sociale e carnale, nel mondo.
20,00

Italiano lingua di contatto e didattica plurilingue

Francesca Gallina

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2021

pagine: 144

Nel corso degli ultimi decenni la scuola è diventata il luogo privilegiato del contatto linguistico tra l'italiano e le lingue di origine delle alunne e degli alunni con background migratorio. Il volume propone alcune riflessioni proprio sul ruolo dell'italiano come lingua di contatto in un Paese come l'Italia, che ha nel plurilinguismo una delle proprie cifre. Verranno affrontate le principali questioni linguistico-educative che derivano dalla presenza di alunni con retroterra migratorio nella scuola: la necessità di considerare e valorizzare i loro repertori linguistici; i processi di sviluppo della competenza linguistico-comunicativa in italiano L2 e il ruolo delle lingue di origine nella maturazione delle capacità semiotiche e linguistiche; il bisogno di apprendere l'italiano L2 per la comunicazione e per lo studio; la didattica plurilingue come pratica educativa quotidiana; la verifica e la valutazione delle competenze. Le riflessioni sono accompagnate dalla presentazione sintetica di alcune prospettive didattiche capaci di tradurre in concreto le indicazioni teoriche.
13,00
36,00

Fonologia delle lingue germaniche antiche

Luca Panieri

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 160

L'Introduzione alla fonologia storica delle lingue germaniche antiche di Luca Panieri accompagna lo studente di qualsiasi lingua germanica attraverso la sequenza millenaria di mutamenti del sistema fonologico che dalle origini indoeuropee giunge alla formazione delle singole tradizioni linguistiche germaniche, attestate tra la tarda antichità e il medioevo, con frequenti cenni comparativi alle lingue moderne. L'esposizione, ricca di schemi ed esempi, sistematica, scorrevole e senza eccessivi tecnicismi, chiarisce al lettore anche gli aspetti metodologici. È al passo con le più recenti tendenze interpretative, facendo luce su aspetti spesso trascurati, quali ad es. lo sviluppo germanico delle laringali indoeuropee, la realizzazione fonetica dei dittonghi anglosassoni o delle fricative dell'antico alto tedesco.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.