Il tuo browser non supporta JavaScript!

Interesse locale, storia familiare, ricordi

Il mio albero genealogico

AA.VV

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2022

pagine: 96

Un libro da completare per scoprire le radici della famiglia. Qual è la storia della tua famiglia? Chi erano i tuoi antenati e da dove vengono? Con questo libro è facile ricostruire la genealogia di famiglia. Una volta completato, il libro acquisterà un valore inestimabile per le future generazioni e sarà un tesoro ricco di memorie da condividere con figli e nipoti. Perfetto per principianti ed esperti di genealogia, "Il mio albero genealogico" consente di raccogliere in un unico luogo prezioso tutte le informazioni necessarie a ripercorrere il passato della propria dinastia. All'interno tante schede da compilare per completare il proprio albero genealogico: pagine da completare dedicate alle ricerche, schede singole per ogni familiare, pagine dedicate al tuo albero genealogico. Scopri la storia dei tuoi antenati!
5,90

Breve storia di Roma. Tutta la lunga storia dell'Urbe: da piccolo villaggio a Città Eterna

Piero Santonastaso, Alessandra Spinelli

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 320

Sono numerosi i nomi con cui conosciamo Roma ma il più iconico è Città Eterna. La sua storia è infatti antica e imponente. In circa trenta secoli l'Urbe è stata attraversata da cambiamenti politici, sociali e culturali che hanno lasciato segni e definito la Roma attuale. Accogliendo la non facile sfida di raccontare "in breve" ciò che è "eterno" per antonomasia, queste pagine ripercorrono in maniera puntuale e avvincente l'intero vissuto della città, dalle origini preistoriche alle guerre puniche, dall'incendio di Nerone al dominio dei papi, dai lanzichenecchi al fascismo, fino ad arrivare al giorno d'oggi. In questa sintesi ragionata, il passato e il presente di Roma costituiscono una crasi utile a capire quale potrebbe essere il futuro della città. È un viaggio che passa tra l'evoluzione urbanistica e artistica dell'Urbe, che descrive la sua popolazione e i personaggi più importanti delle varie epoche: un libro indispensabile per assaporare Roma e comprendere le cicatrici che l'hanno resa indimenticabile. Roma. Urbe. Città Eterna. Un avvincente sguardo sulla città che non smette mai di stupire. Tra gli argomenti trattati: Romolo, Remo e le altre leggende Roma e le sue forme di governo: dalla monarchia alla repubblica all'assolutismo imperiale; Lotta di classe nell'antica Roma; Mare nostrum; Saeculum obscurum: Il secolo buio del papato; Lanzichenecchi e altre disgrazie; Roma contemporanea: Cronache del terzo millennio.
14,90

Breve storia di Catania. Dagli insediamenti preistorici fino ai giorni nostri: il racconto di millenni di storia all'ombra dell'Etna

Sebastiano Ambra

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 224

La storia della città di Catania è legata a doppio filo al mito e alla leggenda. Durante i lunghi secoli di dominazione straniera che ha subito - di volta in volta spagnola, francese, sveva, ostrogota, saracena -, una cosa è rimasta costante nel tempo: il suo attaccamento alle proprie tradizioni, nate e sviluppatesi all'ombra minacciosa, ma familiare, dell'Etna. Sebastiano Ambra delinea in questo libro una cronistoria della città siciliana, dalle origini risalenti a migliaia di anni prima di Cristo ai giorni nostri. Un racconto fatto di invasioni e ribellioni, di religione e folklore, di arte e di cultura. Dalla dominazione romana a quella saracena, dai Vespri siciliani ai Borboni, passando per bizantini e normanni fino ad arrivare alle guerre mondiali e oltre: una storia affascinante e avvincente, da leggere come un romanzo. Un lungo e appassionante racconto tra storia e leggenda. La vita affascinante e irrequieta della città ai piedi del vulcano. Tra gli argomenti trattati: Agata, la Santuzza, Barbari prima, bizantini poi, Eliodoro, mago. Quasi vescovo, Li turchi, I Borboni, la medaglia e "la cannunera", L'altra Milano tra San Berillo e il mare, La primavera catanese.
14,90

La nuova castella. Rivista liventina di cultura. Ottobre

Libro: Copertina morbida

editore: Marcianum Press

anno edizione: 2022

pagine: 144

Si può produrre cultura locale senza produrre "localismo"; è questo il compito che da tempo si è dato la Rivista di cultura liventina "La Nuova Castella". Dopo alcuni anni di attività un po' in secondo piano, "La Nuova Castella" sceglie ora di darsi un nuovo respiro relazionandosi con Marcianum Press - Edizioni Studium, ritenendo che anche i suoi contenuti culturali, collegati ad un territorio tra Veneto e Friuli tra i più dinamici del nostro Paese, possano affermarsi meglio. La pubblicazione è un organismo dell'Associazione dedicata alla grande figura del cardinale Gerolamo Aleandro, che seppe non perdere il sentimento di appartenenza con la natia Motta di Livenza, pur affermandosi come intellettuale rinascimentale presente nel circolo di Erasmo da Rotterdam, Manuzio, Bembo, Raffaello e come esponente di primo piano della Chiesa di Leone X. Il presente numero è monograficamente dedicato a San Nicolò, la cui corretta conoscenza costituisce un modo efficace per discutere di Oriente/Occidente, della dottrina centrale del cristianesimo, del sistema storico dei simboli nel territorio liventino, della civiltà veneziana dall'anno Mille in poi.
18,00

Il Friuli a un bivio. Indagine alla ricerca dell'anima dispersa della piccola patria

Enzo Martines

Libro: Copertina morbida

editore: Kappa Vu

anno edizione: 2022

Partire dall'epopea friulana della Ricostruzione, per indagare la nostra capacità di affrontare le sfide dell'attuale periodo storico. Questo il percorso qui proposto. I fattori di crisi del Friuli di oggi sono certificati: spopolamento, invecchiamento, abbandono da parte dei giovani del nostro territorio. A partire dagli anni Novanta si è assistito a un passaggio epocale dal passato ideale - da una storia profonda - a una fase storica che rischia di spazzare via ogni riferimento culturale originale del Friuli. Chi siamo stati e cosa siamo diventati? è la domanda necessaria per comprendere il nostro oggi. L'archetipo friulano indagato e studiato dal giovane Pasolini, fino alle considerazioni illuminanti di don Gilberto Pressacco, come può essere riferimento originale per affrontare il futuro? Come, lingua e cultura di provenienza, possono essere ancora leve utili? Domande aperte che trovano alla fine filoni di risposta, sintesi di un dialogo appassionato con alcune voci autorevoli del Friuli contemporaneo. Un lavoro corale che propone una visione preoccupata, ma capace di proposte.
17,00

Gli antichi popoli della Sardegna. Dalle popolazioni prenuragiche ai temibili guerrieri Shardana: la storia dei primi dominatori dell'isola più misteriosa del Mediterraneo

Pierluigi Serra

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 288

La Sardegna è senza dubbio l'isola più misteriosa del Mediterraneo. Abitata da tempo immemore, è stata patria di commercianti intraprendenti e di guerrieri formidabili, la cui cultura rimane però ancora avvolta da un fitto alone di incertezza. Esistono numerose testimonianze storiografiche e artistiche che parlano degli antichi abitanti della Sardegna, tra i quali spiccano i temibili Shardana, i guerrieri del mare che impressionarono l'antico Egitto al punto da spingere il faraone Ramsete II a volerli nella sua guardia personale. Ma quali erano i loro costumi? E chi venne prima di loro? Pierluigi Serra ripercorre le tappe della civiltà umana in Sardegna, dalle popolazioni prenuragiche alla colonizzazione romana, tra domus de janas e pozzi sacri, in cerca di quei popoli che la Storia sembra voler nascondere, ma di cui la leggenda ci ha portato il ricordo. Un viaggio appassionante attraverso le epoche, alla ricerca di una civiltà perduta. Tra gli argomenti trattati: Mont'e Prama, il luogo degli eroi; Sardegna ed Egitto: un legame antico; Il mito di Sisara; L'incubazione rituale; Il popolo dei costruttori; Una risata tutta sarda.
14,90

Bari: oltre il porto. 2 dicembre 1943-9 aprile 1945

Carlo Capobianco

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 96

L'autore con questo piccolo saggio ripercorre i due disastri avvenuti nel porto di Bari durante l'ultima guerra: il bombardamento da parte dei tedeschi nel 1943 e l'esplosione della nave americana Henderson nel 1945. Il racconto, se non per la breve e doverosa introduzione, esula dalla narrazione degli avvenimenti che hanno interessato il porto, ampiamente documentati e conosciuti, focalizzando lo sguardo oltre: sulla città. La documentazione ufficiale porta alla luce vicende sconosciute permettendo di stilare un elenco delle vittime.
12,00

Breve storia di Bergamo. Dalle invasioni galliche alle signorie, dai Promessi Sposi all'Atalanta: tutta la storia della città dei Mille in un solo libro

Giulia Greco, Rossella Monaco

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 288

Quando si nomina Bergamo, vengono subito in mente Città Alta, le mura venete patrimonio dell'UNESCO e la spedizione dei Mille di Garibaldi, che proprio da Bergamo vide arrivare un numero altissimo di volontari. Ma la lunga storia di questa città nasconde molto di più. Dalla prima occupazione del territorio bergamasco nell'età del rame all'invasione gallica e all'epoca romana, dai secoli come libero Comune alla dominazione veneziana fino ai giorni nostri: Giulia Greco e Rossella Monaco ripercorrono le tappe della storia di Bergamo, accompagnando il lettore alla scoperta dei momenti salienti della vita della città. Non solo i fatti, ma anche le tradizioni, gli aneddoti e i miti che sempre accompagnano la nascita e lo sviluppo di una comunità: la leggenda del fiume Brembo, il castello dell'Innominato manzoniano, sant'Alessandro, lo Zanni... Un viaggio affascinante attraverso la sfaccettata storia di quella che sarà (con Brescia) capitale italiana della cultura 2023. Un percorso per scoprire (o riscoprire) il ruolo di Bergamo nella storia italiana Tra gli aneddoti: Quando Bergamo era in fondo al mare Il martirio di Sant'Alessandro Fra il IX e il X secolo: il trono di spade bergamasco Guelfi e ghibellini a Bergamo: i Rivola e i Suardi; Bergamo città eretica; La famiglia Tasso e il servizio postale; La fedeltà del caporale Becharino da Pratta; Il mistero della salma di Bartolomeo Colleoni, capitano di ventura e difensore di Bergamo; Lo Zanni, antenato di Arlecchino; La Bergamo dei Promessi sposi; Francesco Nullo e le giubbe rosse garibaldine; L'albero degli zoccoli: la vita contadina sul finire dell'Ottocento; I fratelli Calvi, martiri della grande guerra; Angelica Casile, "la cocca" partigiana; La prigionia di Salvatore Quasimodo nel penitenziario di S.Agata.
14,90

Breve storia di Bologna. Dall'antichità ai giorni nostri, eventi, personaggi e racconti della città dei portici

Luca Baccolini

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 256

Bologna è una città che ha da sempre un ruolo di primo piano nella storia politica e culturale europea. È stata la prima ad abolire la schiavitù, qui è stata fondata la prima università dell'Occidente, e sempre qui fu incoronato imperatore Carlo V, colui che non vedeva mai tramontare il sole sui suoi domini. In questo libro, Luca Baccolini ripercorre le tappe della lunghissima e gloriosa vita della città dei portici. Dagli antichi insediamenti villanoviani nella zona all'arrivo dei romani, dal dominio papale alle guerre mondiali e oltre, fino alle avanguardie degli anni Settanta e alla terribile ferita della strage del 2 agosto 1980. In queste pagine, il lettore potrà immergersi nei meandri e nelle pieghe di una città dove si è fatta la Storia, che nel corso dei secoli ha attirato artisti e potenti da ogni parte del mondo. Un racconto affascinante e avvincente, da gustarsi come un romanzo storico e ricco anche di curiosità, aneddoti e leggende bolognesi. Dagli antichi etruschi ai giorni nostri: secoli e secoli di storie sotto le torri. Tra le storie: La "venere" paleolitica ritrovata in una stalla; La città delle palafitte; Quando Nerone ricostruì Bologna; La lotta per il primato con Ravenna; Matilde, la contessa che sfidò l'imperatore; I miracoli di san Francesco; L'architetto che spostava le torri; Gregorio XIII, il papa del calendario; La grande peste del 1630; Bologna, capitale della musica del '700; Zambeccari, il bolognese che volle imitare Icaro; Zamboni, la rivoluzione come ragione di vita; Il caso Mortara, l'ultimo scandalo della Chiesa; Bologna sotto le bombe; Il bolognese che salì sul K2.
14,90

Vele naufragate. Con tutto quel che amiamo

Bernardino Osio

Libro: Copertina morbida

editore: Cinquesensi

anno edizione: 2022

pagine: 70

Il caso di Francesco Lorla e Johndino Nogara: due episodi dolorosi che si sono svolti, a 107 anni di distanza a Bellano, in circostanze quasi identiche.
10,00

Milano si racconta. Divagazioni storiche di un bosino

Pietro Gruppi

Libro: Copertina morbida

editore: Meravigli

anno edizione: 2022

pagine: 192

"Noi non siamo solo quello che mangiamo e l'aria che respiriamo. Siamo anche le storie che abbiamo sentito, le favole con cui ci hanno addormentato da bambini...". La citazione di Tiziano Terzani, che apre il libro, riassume alla perfezione lo spirito della carrellata di divagazioni storiche del bosino Pietro Gruppi, che ci conducono in un gustosissimo trekking urbano virtuale alla (ri)scoperta di Milano.
15,00

La rivolta delle palle di neve. 1511. Murano contro Venezia

Claire Judde de Larivière

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 220

Il 27 gennaio 1511, l'isola di Murano è teatro di un evento eccezionale: il podestà di Venezia, incaricato di esercitare il potere sull'isola in nome della Serenissima, viene cacciato dagli abitanti sotto una raffica di palle di neve ed è costretto a una fuga rocambolesca in laguna. Come interpretare questa bizzarra ribellione popolare, bravata carnevalesca o vera e propria rivolta politica contro la dominazione veneziana? Per comprenderne il significato, dobbiamo prima scoprire Murano e i suoi abitanti, vetrai, artigiani e pescatori. Questa sorprendente immersione nella vita popolare della laguna, nell'attività quotidiana delle fornaci del vetro e nel funzionamento politico della Repubblica veneziana ci invita a riflettere sulle capacità politiche della gente comune nell'Europa del XVI secolo. Perché e come la gente si ribella? Qual è il senso di giustizia dei ceti popolari? Quali sono le forme politiche attraverso cui possono esprimersi?
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.