Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giurisprudenza e argomenti d'interesse generale

Chiamo l'avvocato. Giustizia e tribunali istruzioni per l'uso

Mariacristina Merola

Libro: Copertina morbida

editore: Il Sole 24 Ore

anno edizione: 2021

pagine: 288

Orientarsi nel mondo della giustizia non è sempre facile. Spesso ci si trova catapultati ad occuparsi direttamente dei propri diritti solo quando vengono messi in discussione. Ma il diritto pervade ogni nostro agire, nel nostro privato e in relazione al contesto sociale in cui ci muoviamo. Questo libro vuole spiegare, anche attraverso il racconto di aneddoti di vita vissuta, come si svolge il nostro processo civile, i termini giuridici fondamentali per comprenderlo e il ruolo dell'avvocato. Con un linguaggio semplice e chiaro costituisce un valido aiuto per chi voglia comprendere il funzionamento della nostra giustizia civile e affrontare con maggiore consapevolezza le questioni legali, costruendo con il proprio avvocato un rapporto di fiducia. Prefazione di Gabriele Albertini.
14,90

AGENDA DELLA LEGALITA

AA.VV.

Film

anno edizione: 2021

16,50

Compendio di deontologia e ordinamento forense

Federico Ferina

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2021

pagine: 280

L'Avvocatura è riuscita, grazie ad una ininterrotta mobilitazione ed all'intervento degli ordini territoriali e del Consiglio Nazionale Forense, a far riscrivere ed aggiornare l'ordinamento forense, in un quadro di salvaguardia dei principi costituzionali, a redigere un nuovo codice deontologico, ad introdurre un sistema di determinazione degli onorari fondato su parametri di legge e sul rispetto dell'equo compenso. Questo volume dà dunque conto del quadro attuale dell'Ordinamento e della Deontologia Forense, aggiornato con la giurisprudenza della Corte di Cassazione e del Consiglio Nazionale Forense, nell'ottica della valorizzazione del diritto costituzionale di difesa affidato all'Avvocato.
20,00

Esame scritto avvocato 2021. Manuale di preparazione completa civile

Libro

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2021

pagine: 384

Il Manuale è uno strumento innovativo volto ad assicurare una preparazione "integrata" all'esame e alla Professione. Per ciascuna Parte del programma, dopo aver ripercorso in modo sintetico ma esaustivo le nozioni fondamentali e la disciplina di riferimento, si fa rinvio a box di approfondimento tematici, recanti la trattazione delle questioni interpretative e problematiche al centro del dibattito (anche giurisprudenziale) più recente e significativo. Nella trattazione di ciascuna questione è stato seguito un approccio standardizzato: - la questione e le ragioni per le quali si è posto il problema interpretativo; - le tesi sul tappeto; - la soluzione emersa in giurisprudenza e prevalsa nelle Sezioni Unite (laddove intervenute). Per alcune delle questioni più importanti sono elaborate tracce di pareri e di atti, rinviando ad una parte successiva del volume per lo svolgimento. Utile anche per l'orale rafforzato.
36,00

La Fondazione teologica della legge canonica alla luce della teologia morale di Giuseppe Angelini

Elio Dotto

Libro: Copertina morbida

editore: MARCIANUM PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 256

Il dibattito sulla natura teologica del diritto della Chiesa, sviluppatosi dopo il Concilio Vaticano II negli anni della revisione del Codice di diritto canonico, iventa oggi di nuovo urgente, nel contesto della crisi antropologica del nostro tempo, che ha nell'eclissi di Dio, etsi Deus non daretur, una delle principali ragioni, se non la causa determinante. Infatti, il fondamento teologico rende la legge canonica non soltanto un mezzo dell'organizzazione ecclesiastica ma anche la testimonianza sul carattere originariamente trascendente di ogni diritto umano, per cui pure senza nominare Dio, e quindi nella nostra società secolarizzata, all'umanità rimane necessario vivere veluti si Deus daretur. Questo studio, partendo dalla lezione antropologica del teologo contemporaneo milanese Giuseppe Angelini, rilegge i singolari istituti dinamici della legge canonica, quali la dispensa, la consuetudine, i privilegi e il diritto penale medicinale, nella loro relazione con il comandamento di Dio che salva, propiziando una più generale riscoperta della legge umana come strumento a servizio della prossimità tra fratelli e sorelle, al di là della deriva positivistica moderna.
26,00

Il diritto canonico tra salvezza e realtà sociale. Studi scelti in venticinque anni di docenza e pastorale

Péter Erdö

Libro: Copertina morbida

editore: MARCIANUM PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 777

Il presente volume del Card. Péter Erd?, Arcivescovo di Esztergom-Budapest, raccoglie esclusivamente studi in lingua italiana di diritto canonico che rappresentano bene la sua attività di canonista (docenza e ministero pastorale) negli ultimi venticinque anni. Tra i testi prevalgono i temi fondamentali del diritto canonico e quelli che trattano l'organizzazione gerarchica della Chiesa, ma sono rappresentati anche questioni liturgiche ed argomenti di diritto processuale. Alcuni temi sono di particolare attualità come: l'origine e il valore teologico del diritto nella Chiesa, lo sviluppo degli organi sinodali e l'origine di quel fenomeno oggi noto come sinodalità, lo sviluppo dei criteri di idoneità al sacerdozio, l'esercizio del primato del Romano Pontefice, le relazioni ecumeniche specialmente con le Chiese orientali, il ruolo del discernimento nella vita giuridica della Chiesa, la nascita e la funzione delle parrocchie, la cura pastorale dei gruppi etnici. Il tutto viene esaminato con una particolare attenzione all'evoluzione storica, prospettiva che permette di trovare le risposte alle diverse domande delle donne e degli uomini di oggi, allo stesso tempo fedeli e cittadini, nella consapevolezza che nulla est caritas sine iustitia (Papa Francesco).
45,00

Il sovrano dimezzato. Anatomia di un processo politico

Paolo Napoli

Libro: Copertina morbida

editore: ROSENBERG & SELLIER

anno edizione: 2021

pagine: 120

Basandosi sugli atti di un processo in cui una quindicina di anni fa un tribunale del Sud ha condannato diverse persone per associazione a delinquere di tipo mafioso, il libro analizza i meno appariscenti risvolti politici di una sentenza che altrimenti sarebbe archiviata tra gli ordinari procedimenti ex art. 416 bis del codice penale. Quel che potrebbe apparire come un caso di criminalità comune si rivela in realtà una vicenda eminentemente politica, non per il rango degli imputati bensì per la sorprendente decisione del tribunale di condannarli a risarcire lo Stato per la "mutilazione della sua sovranità". I giudici trasformano un ordinario processo antimafia in un esperimento di riparazione della sovranità, una nozione che storicamente si è costruita sulla sua incommensurabilità economica, sull'impossibilità cioè che come qualsiasi altro bene civile divenga oggetto di una valutazione monetaria nei termini del pregiudizio subito. Nell'intento di tutelare la ricchezza suprema dello Stato, i giudici del processo partoriscono una sentenza "suicida", il cui eccesso di zelo protettivo nei riguardi della sovranità finisce paradossalmente per indebolirne significativamente il rango e il valore simbolico. Condotto sulla linea maestra della ricostruzione giudiziaria, ma non privandosi delle necessarie aperture storiche, filosofiche e antropologiche, il libro scopre nell'unicità di questo caso un insospettabile sostegno argomentativo da opporre alle pretese del sovranismo, spettro di una nozione, la sovranità, consegnata all'obitorio dalla critica.
11,00

«Nefaria secta». Sulla normativa imperiale «de Iudaeis» (IV-VI secolo)

Mariateresa Amabile

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 192

Prosegue, con il presente lavoro, l'analisi della legislazione imperiale de Hebraeis, iniziata con "Nefaria Secta. Sulla normativa imperiale "de Iudaeis" (IV-VI secolo) I". Oggetto di questo secondo volume è la disamina della normativa imperiale in materia di schiavitù, patriarcato ed edifici di culto ebraici. La suddivisione delle costituzioni imperiali in tali macroaree consente l'individuazione, da un lato, di alcune 'tendenze' da parte del legislatore romano-cristiano riconducibili a esigenze di tipo repressivo, protettivo e di controllo dell'ebraismo, dall'altro fa emergere quello che sembra stagliarsi come un imponente corpus normativo de Iudaicis rebus, un vero e proprio ius singulare sugli ebrei fiorito a partire dall'età costantiniana e infittitosi poco a poco fino a Giustiniano. La vastità di tale corpus riflette la profonda complessità dei legami intercorrenti tra la religione cristiana, i cui dogmi costituiscono quasi sempre humus e fondamento delle costituzioni imperiali in materia di giudaismo, e la religione ebraica, considerata quale microcosmo autonomo e potenzialmente pericoloso e contaminante: 'santa radice' del cristianesimo e al contempo 'Falsus Israel'.
24,00

Il rilievo dell'intenzione nella valida amministrazione e ricezione dei sacramenti. Aspetti storici e giuridici

Lucien Nanama

Libro

editore: MARCIANUM PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 464

La questione dell'intenzione è una problematica complessa alla quale sono connessi gravi e importanti risvolti teologici e giuridici. L'autore si propone, innanzitutto, di capire quale sia, giuridicamente parlando, il minimo d'intenzione richiesta nella persona del ministro e del ricevente adulto perché un sacramento possa raggiungere la sua efficacia. Si è inoltre cercato di esporre la ratio giuridica sottesa a detta situazione.
29,00

Scuole di specializzazione per le professioni legali. Quiz per l'esame di ammissione a risposta multipla con risposte commentate e simulazioni della prova

63 18^EDIZIONE

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2021

pagine: 560

Annualmente il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca scientifica bandisce un concorso per l'ammissione alle Scuole di Specializzazione per le professioni legali ripartendo i posti fra i diversi Atenei in considerazione delle dimensioni di ciascuna facoltà. La prova d'esame consiste nella soluzione di cinque batterie di quiz a risposta multipla in materia di diritto civile, diritto penale, diritto amministrativo, diritto processuale civile e diritto processuale penale. Il testo consente (contestualmente allo studio del Vol. n. 63/1 - Manuale teorico per la preparazione ai quiz di ammissione) di affrontare la prova preselettiva ed è così ripartito: i primi cinque libri sono dedicati alle singole discipline d'esame. I commenti che accompagnano i quiz (in gran parte ricavati da quelli assegnati nelle precedenti prove) non si limitano ad indicare la sola risposta esatta, ma consentono di approfondire e ripassare gli argomenti toccati dai quesiti (oltre 800 test esplicati e 250 come simulazione della prova d'esame); il sesto libro propone, invece, cinque batterie complete di test, ciascuna comprendente 50 quesiti relativi a tutte le materie in modo da verificare con immediatezza il grado di preparazione raggiunto ed esercitarsi simulando lo svolgimento a tempo della prova d'esame.
35,00

Una società di persone? I corpi intermedi nella democrazia di oggi e di domani

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 424

Come sta cambiando la partecipazione degli italiani alla vita pubblica e alla vita sociale del Paese? Che cosa ha determinato la profonda crisi che realtà quali enti del Terzo settore, associazionismo, soggetti di rappresentanza, autonomie funzionali, affrontano da tempo in Italia? Quale impatto ha avuto la pandemia sul desiderio di aggregarsi in comunità di base e corpi intermedi? La ricerca, alla quale hanno lavorato alcuni dei più autorevoli esperti italiani, propone una mappatura inedita del vasto e differenziato arcipelago delle comunità intermedie, per capirne l'identità, il ruolo e le prospettive. Sullo sfondo le radicali trasformazioni che investono il contesto mondiale, con la frammentazione, la precarizzazione, l'atomizzazione che lo caratterizza. Il tutto, unito alla pervasività delle nuove tecnologie, favorisce rapporti immediati e diretti tra individui, e tra individui e poteri, abolendo le barriere spazio-temporali e scavalcando le tradizionali forme di aggregazione e di intermediazione. La ricerca si interroga inoltre sul ruolo che, in questo contesto, le comunità intermedie saranno chiamate a giocare in un prossimo futuro. Emergono nitide le ragioni per ritenere che la rivitalizzazione e il rilancio della complessa trama dei corpi intermedi siano condizioni indispensabili per superare la crisi di legittimazione e rappresentatività del nostro sistema politico-istituzionale e per fare fronte alle esigenze di sostenibilità che il sistema globale sta ponendo in modo sempre più incalzante.
30,00

Iustiniani Augusti Digesta seu Pandectae

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 368

42,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento