Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giurisprudenza e argomenti d'interesse generale

Scritti. Percorsi di libertà religiosa per una società plurale

Silvio Ferrari

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 536

Gli «Scritti» di Silvio Ferrari sono l'occasione non solo per ripercorrere l'itinerario intellettuale dello studioso di discipline ecclesiasticistiche, ma per offrire ai lettori uno spunto di autentica riflessione su quanto la libertà religiosa sia un valore da porre a fondamento per la costruzione di una società genuinamente pluralistica. E questo valore è il filo conduttore degli «Scritti» qui raccolti in tre sezioni principali: il diritto ecclesiastico: una questione di metodo; religione e religioni nello spazio pubblico; diritti religiosi e comparazione. Si snaturerebbe il pensiero dell'autore se non emergesse dalla raccolta che le discipline ecclesiasticistiche sono scienze vive, attente agli sviluppi della globalizzazione, sempre chiamate a «offrire input significativi per costruire un modello giuridico capace di gestire la diversità culturale e religiosa».
42,00

Orale rafforzato. Diritto internazionale privato. Diritto dell'Unione Europea. Diritto ecclesiastico. Ordinamento e deontologia forense. Per la seconda prova

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2022

pagine: 550

L'opera tratta le quattro materie - chiamate impropriamente "minori" - che la maggior parte degli esaminandi sceglie per sostenere la prova orale, divenuta una seconda prova con la nuova formula d'esame del cosiddetto "Orale rafforzato". Con un taglio sistematico, funzionale alla preparazione della prova d'esame, gli Autori affrontano, nell'ordine: diritto internazionale privato, diritto dell'Unione Europea, diritto ecclesiastico e, in conclusione, il sistema dell'ordinamento e la deontologia forensi. La scelta delle tematiche e del livello di approfondimento sono il frutto dell'elaborazione delle domande poste nel corso delle precedenti sessioni d'esame, nonché della considerazione delle tematiche più attuali e più dibattute, rendendo dunque l'opera aggiornata alla novità che hanno interessato ciascuna delle materie. Completa il volume una sezione on line già contenente materiali di approfondimento aggiuntivi e che sarà tempestivamente aggiornata, qualora intervenissero novità rilevanti nei mesi successivi alla pubblicazione.
40,00

Ephemerides Iuris canonici. Volume 1

AA.VV.?

Libro: Copertina morbida

editore: Marcianum Press

anno edizione: 2022

pagine: 352

In questo numero la parte monografica è dedicata alla Responsabilità civile della diocesi, con interventi di Matteo Carnì, Giuseppe Comotti, Luciano Eusebi, Paola Lambrini, Andrea Nicolussi, Cecilia Pedrazza Gorlero, Stefano Troiano, Daniele Velo Dalbrenta. Un contributo del professor Pierpaolo Dal Corso è dedicato alla recente riforma del diritto penale canonico con particolare attenzione ai c.d. delicta graviora. Altri interventi di natura miscellanea sono firmati da: Davide Dimodugno, Fabio Fornalè, Giacomo Incitti, Pasquale Lillo e Szabolcs Anzelm Szuromi.
38,00

Sensus fidei. Rilevanza canonico-istituzionale del sacerdozio comune

Luca Borgna

Libro: Copertina morbida

editore: Marcianum Press

anno edizione: 2022

pagine: 288

Il sensus fidei, come partecipazione al munus profetico in forza del sacerdozio comune, è dottrina antica sul popolo di Dio. Ciò comporta che «la totalità dei fedeli non può sbagliarsi nel credere» (LG 12). L'autore ha ricostruito nella storia le diverse accentuazioni della rilevanza canonico-istituzionale del sacerdozio comune e del sensus fidei fino al codice vigente. Mediante lo studio delle fonti dell'archivio del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi ha individuato ed approfondito come nel processo di revisione del codice vigente sia stato recepito solo parzialmente il sensus fidei come esercizio del munus profetico del popolo di Dio. Tenendo assieme il percorso storico ed il magistero attuale ha definito una nuova rilevanza canonico-istituzionale del sensus fidei per l'oggi.
26,00

Il diritto. Tra legge e giustizia

Paolo Lucci

Libro: Copertina morbida

editore: Pazzini

anno edizione: 2022

pagine: 80

Il diritto non comanda, non opprime, ma rende liberi. La responsabilità dell'uomo non serve per imputargli obblighi e punizioni, ma è un presidio per proteggerne la dignità e la nobiltà. Sembrano paradossi per il sentire comune, ma il lettore, alla fine del libro, potrà convincersi della fondatezza di queste affermazioni. Il diritto non sempre assicura la giustizia, il fine cui tutti aspirano. Millenni di storia, però, dimostrano che è la costruzione dell'umano ingegno che più si può avvicinare a questo traguardo. Il libro è un atto di amore e di fiducia per il diritto e per le istituzioni democratiche, in un'epoca in cui la logica del mercato e del profitto sta progressivamente spostando il potere dall'ordinamento giuridico ad altre aggregazioni, con rischi sempre più frequenti di ingiustizie e di svilimento dell'essere umano.
12,00

La politica dei dati. Il governo delle nuove tecnologie tra diritto, economia e società

Libro: Copertina morbida

editore: Mimesis

anno edizione: 2022

pagine: 378

Il libro nasce da una duplice presa d'atto: la prima riguarda la dipendenza delle odierne società umane dalle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT), alla luce della progressiva convergenza tra big data, intelligenza artificiale e piattaforme digitali. La seconda concerne il progressivo riallineamento del diritto come questione di accesso, controllo e tutela su flussi di dati e informazioni nelle società ICT-dipendenti. L'intento è di chiarire l'odierno stato dell'arte su quanto spesso è riassunto come "rivoluzione digitale", prestando attenzione ai problemi connessi al governo delle nuove tecnologie e la politica dei dati. Da un lato l'attenzione si dirige verso i rapporti del diritto con altri sistemi regolativi come l'etica, l'economia, la tecnologia o le norme sociali; dall'altro, occorre fare i conti con i problemi aperti in settori cruciali del diritto, quali le garanzie nel processo penale e la protezione dei dati personali, la proprietà intellettuale, i contratti o il diritto alla salute.
30,00

Una giustizia alta e altra. La mediazione nella nostra vita e nei tribunali

Maria Martello

Libro: Copertina morbida

editore: Paoline Editoriale Libri

anno edizione: 2022

pagine: 160

Un saggio che pone l'attenzione sul senso del giudicare nei tribunali e nella vita. La Ministra Cartabbia ha dichiarato: «C'è modo e modo per risolvere il conflitto: quando lo si risolve con la spada resta sempre una cicatrice che fatica a ricomporsi, ma quando si ricorre alla mediazione possiamo avere un effetto rigenerativo...». La riforma della giustizia che si sta portando avanti oltrepassa il livello procedurale e si apre a un rinnovamento sostanziale del diritto. È qui proposta la mediazione del conflitto, in coerenza con i principi cristiani.
16,00

Cittadinanza. Teorie e ideologie

Massimo La Torre

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 232

La condizione di cittadino è di nuovo centrale nel dibattito e nel conflitto politico. Risale a galla quella che pareva zavorra nel Novecento delle grandi promesse di giustizia sociale, ed è questa la modalità della partecipazione e dell'accesso alla comunità statale. L'appartenenza alla nazione è un fatto originario o genealogico, jus sanguinis? Oppure è convenzionale e contingente in radice, jus soli, ed è solo la stessa forma della partecipazione a darle sostanza? La questione si fa radicale nella progressiva decadenza dei regimi democratici che vieppiù si presentano come spazi dove la politica non ha più la missione né la capacità di ridistribuire risorse, bensì solo d'essere amministrazione dell'esistente, d'un mero condominio le cui regole sono dettate da poteri esterni, primo tra tutti il mercato. Le società si fanno pluraliste e multiculturali, e l'identità e l'appartenenza ridiventano un problema primario, già che non possono più darsi per scontate. Il libro discute di tutto ciò, riprendendo un'antica tradizione di pensiero che del cittadino fa un protagonista della vita attiva, e generosamente si pone la domanda se sia giustificata la sua esclusiva titolarità.
24,00

Concorso per Procuratore dello Stato 2022. 180 svolgimenti sintetici con i criteri redazionali

Valerio De Gioia

Libro: Copertina morbida

editore: La Tribuna

anno edizione: 2022

pagine: 300

Il Volume raccoglie 180 svolgimenti di temi teorico/pratici sugli argomenti maggiormente attesi nelle imminenti prove scritte del concorso per Procuratore dello Stato. Gli elaborati, ordinati in base alla importanza, seguono un percorso argomentativo ideale e sono svolti con la chiarezza espositiva e la sintesi che la Commissione di Concorso richiede nella trattazione delle problematiche tecnicogiuridiche poste dalla traccia. I consigli sullo stile espositivo - in uno con l'indicazione delle regole redazionali e delle tracce estratte (e non estratte) in occasione degli ultime prove concorsuali - impreziosiscono un'opera indispensabile, non solo per chi ha necessità di prepararsi in poco tempo, ma anche per chi, più semplicemente, deve perfezionare il proprio percorso di studi.
30,00

L'esame di avvocato. Manuale completo di preparazione alla prova orale

54

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 2064

Il manuale esame di Avvocato 2022 completo per la preparazione alla prova orale e giunto ormai alla XXVIII edizione, è un'opera, ideata per affrontare la prova orale dell'esame di abilitazione forense, che si è continuamente evoluta nel corso degli anni grazie all'attento e costante contributo di numerosi specialisti delle singole discipline che hanno trattato tutte le materie in funzione di tale obiettivo, permettendo, così, agli aspiranti avvocati di centrare la preparazione, ottimizzando e razionalizzando i tempi di studio. In considerazione della complessità di tale prova, sono stati utilizzati, nell'esposizione delle singole discipline del manualone, particolari accorgimenti contenutistici e grafici. Il grado di approfondimento degli argomenti trattati nel libro esame di avvocato tiene anche conto delle potenziali conoscenze già acquisite nella pregressa preparazione universitaria, e, pertanto, il testo si concentra sugli argomenti della prova orale, dando il giusto risalto a quegli istituti che negli esami universitari vengono spesso marginalmente affrontati (condominio, ambiente, reati di parte speciale ecc.). Il riordino finale di idee e concetti, infine, è garantito dalla presenza di schemi riepilogativi che danno un quadro complessivo e riassuntivo di ciascuna disciplina. In Appendice per ogni materia viene fornito un quadro completo delle domande più frequenti per l'esame orale di avvocato. Tutti i libri per la prova orale di avvocato Per essere aggiornato sull'esame di avvocato segui il nostro blog Simone concorsi  
85,00

Il vademecum sui casi di abuso sessuale di minori commessi da chierici. Profili teorici e pratici

Jordi Bertomeu Farnos, Matteo Visioli, Davide Cito, Robert Geisinger

Libro: Copertina morbida

editore: Urbaniana University Press

anno edizione: 2022

pagine: 136

«Per rispondere alle numerose domande sui passi da seguire nelle cause penali di propria competenza, la Congregazione per la Dottrina della Fede ha predisposto questo Vademecum destinato, in primo luogo, agli Ordinari e agli Operatori del diritto che si trovano nella necessità di dover tradurre in azioni concrete la normativa canonica circa i casi di abuso sessuale di minori compiuti da chierici». Il volume propone l'edizione integrale del Vademecum (versione 1.0), accompagnato da contributi di approfondimento sulle procedure per i casi di delitti riservati alla Congregazione per la Dottrina della Fede.
15,00

Esistenze. Appunti di metafisica giuridica

Mario Jori

Libro: Copertina morbida

editore: Mucchi

anno edizione: 2022

pagine: 80

In questo scritto ci si chiede cosa si intende quando si dice che un diritto esiste. Si considera ovvio che una qualche concezione dell'esistenza del proprio oggetto sia premessa necessaria di ogni discorso giuridico. Un paragrafo è dedicato alla effettività del diritto, in quanto in genere un diritto viene considerato esistente solo se effettivo. Sono premesse che influenzano il resto del discorso, ma rimangono spesso sottaciute. Il giurista che evita di riflettere sul senso in cui un diritto esiste o è effettivo dà per scontata la prima cosa e considera la seconda estranea alla propria disciplina. Ma i problemi rimangono e per evitare di affrontarli si ricorre a metafore: assimilando il diritto, ciascun diritto vigente, ad un oggetto materiale o ad un essere vivente (come con la parola 'vigente'). Un diritto viene creato. nasce e si estingue, ovvero sgorga da fonti che nessuno crede esistano materialmente. La tesi principale di questo scritto è che la esistenza del diritto è l'esistenza di un oggetto significante fatto di regole condivise da un gruppo sociale. Esistono perché le persone credono che esistano, sanno che il gruppo condivide la credenza e si comportano di conseguenza. Come una lingua i diritti cessano di esistere quando queste credenze vengono meno. Alla base della esistenza di un diritto positivo c'è dunque un insieme di credenze di senso comune, non una rilevazione della giurisprudenza o della sociologia.
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.