Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto

Diritto e morale: tre questioni. Scorci di teoria

Andrea Porciello

Libro: Copertina morbida

editore: ETS

anno edizione: 2022

pagine: 216

Il volume è pensato come un'analisi e un approfondimento della questione filosofico-giuridica per eccellenza, quella relativa alla controversa relazione tra il diritto e la morale. L'idea che sorregge lo scritto è che tale relazione sia in realtà scomponibile in alcune specifiche questioni, collegate ma concettualmente indipendenti, che consentono - ed in effetti esigono - trattazioni altrettanto autonome. A tal fine, nella prima parte del volume vengono individuate, tra le varie possibili, tre questioni particolarmente rilevanti, probabilmente le più rilevanti, ciascuna delle quali viene sottoposta ad un'indagine critica nelle restanti parti del libro. Attraverso il pensiero di alcuni tra i più influenti filosofi del diritto del Novecento ci si interroga, dunque, sul ruolo che la dimensione morale svolge nelle questioni metodologiche, definitorie e sociali aventi ad oggetto il diritto.
20,00

Manuale di diritto amministrativo

Marcello Clarich

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 512

Il volume offre un quadro sistematico del diritto amministrativo, in relazione sia all'attività sia all'organizzazione delle amministrazioni pubbliche, alla luce del diritto europeo e del diritto costituzionale, nonché degli sviluppi dottrinali e giurisprudenziali. La quinta edizione si presenta aggiornata alle principali novità normative intervenute, tra le quali, in particolare, le modifiche alla legge sul procedimento amministrativo 7 agosto 1990, n. 241 operate dalla legge 11 settembre 2020, n. 120, nonché le misure di semplificazione e di riforma della pubblica amministrazione approvate nella fase di emergenza da Covid-19 o collegate al Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) presentato nel 2021.
42,00
22,00

Lineamenti di diritto pubblico

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 464

Il volume "Lineamenti di diritto pubblico" nasce dall'esperienza maturata dagli autori in anni di insegnamento di questa materia presso varie università italiane, durante i quali essi hanno colto la necessità di scrivere un manuale a spiccata valenza didattica che risponda alle richieste degli studenti, ossia un testo che coniughi, nella massima misura possibile, rigore concettuale e semplicità. La sistematica e le modalità di esposizione degli argomenti intendono rispondere, infatti, all'esigenza di rendere quanto più possibile agevole la fruizione dei contenuti anche a studenti del primo anno. La peculiare vocazione del manuale è, inoltre, quella di rivolgersi a un'ampia platea di potenziali destinatari. Il testo, infatti, si presta a essere utilizzato in tutti i corsi base di diritto pubblico per le lauree triennali in scienze politiche, economia, scienze della formazione, servizi sociali, scienze del turismo. In particolare, presentando una parte approfondita sulle pubbliche amministrazioni e sulle garanzie dei privati nei loro confronti, è un manuale utilizzabile nei corsi di laurea che non hanno nel piano di studi un insegnamento di diritto amministrativo o che lo prevedono come facoltativo.
39,00

Testo unico per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Libro

editore: EPC

anno edizione: 2022

pagine: 708

Un manuale che consente, in modo rapido ed efficace, di orientarsi nella sicurezza sui luoghi di lavoro. Un testo agile studiato proprio per venire incontro alle esigenze di quanti hanno necessità di consultare velocemente il testo di legge aggiornato o ricercare adempimenti e sanzioni. Il punto di forza del libro, infatti, è nei quadri sinottici che riorganizzano tutta la materia: da una parte il quadro sanzionatorio aggiornato e completo di obbligo e soggetto sanzionato, natura e misura della sanzione; dall'altra una nuova sezione dedicata agli adempimenti organizzata per soggetto obbligato. Infine un ricco indice analitico facilita la lettura del D.Lgs. 81/2008. Il volume è aggiornato da ultimo con il Decreto fiscale (D.L. 146/2021 convertito con L. 215/2021).
15,00

L'avvocato nel futuro

Fulvio Gianaria, Alberto Mittone

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2022

pagine: 136

L'avvocato, avevano scritto a suo tempo gli autori di questo libro, è quanto mai necessario. E questa necessità si è sentita fin dall'inizio della storia. Ma, rispetto al secolo scorso, il suo lavoro è profondamente cambiato. Nella relazione con i clienti, nella natura degli spazi fisici della giustizia (i tribunali) e nella ritualità del processo. Ma anche nel reperimento delle fonti e dei casi. L'incontro con le nuove tecnologie, con le norme che cambiano e con l'Intelligenza artificiale ha reso quello dell'avvocato un lavoro ibrido e versatile, nel bene e nel male. Un esempio per tutti: quando si ha a che fare con l'Intelligenza artificiale, chi è che può decidere, che può rappresentare, che può ragionare a favore di qualcun altro se non un essere umano? Fulvio Gianaria e Alberto Mittone delineano in questo libro ciò che sarà dell'avvocato nel futuro: prospettive, problemi, opportunità di una professione la cui necessità oggi, e domani, non verrà meno.
12,00

Codice penale operativo. Annotato con dottrina e giurisprudenza. Tabelle dei termini di prescrizione

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 2576

Questa nuova edizione del Codice Penale Operativo approda in libreria in coincidenza con la cessazione dello stato di emergenza sanitaria cagionata dal virus Sars-CoV-2, responsabile della malattia respiratoria denominata COVID-19. L'eliminazione di restrizioni e divieti (variamente modulati in relazione all'andamento epidemico) alle libertà di circolazione, di attività lavorativa, di esercizio dell'industria, del commercio, delle arti e delle professioni, segna il ritorno ad una normalità da tutti auspicata nel corso degli ultimi due anni, durante i quali il legislatore è intervenuto a getto continuo per governare, anche attraverso la leva penale, l'inedita situazione che si è trovato a fronteggiare. E così, da ultimo, per arginare l'elevato numero di truffe ai danni dello Stato per il conseguimento delle cospicue erogazioni di denaro pubblico che hanno caratterizzato la gestione della crisi economica indotta dalla pandemia, il D.L. 27 gennaio 2022, n. 4, conv. in L. 28 marzo 2022, n. 25, ha apportato modifiche al codice penale, ampliando l'ambito di operatività dell'art. 240bis c.p. (che disciplina la c.d. «confisca allargata»), per includervi anche tali reati, oltre a intervenire sugli art. 316bis, 316ter e 640bis c.p., prevedendone la configurabilità in relazione anche a tali forme di ausilio economico pubblico. Anche di queste ultime iniziative legislative il volume appena licenziato fornisce un completo resoconto, senza dimenticare l'aggiornamento collegato alle altre innovazioni del sistema penale, tra le quali si segnalano le seguenti: la modifica al reato di incendio boschivo di cui all'art. 423bis c.p., operata dal D.L. 8 settembre 2021, n. 120, conv., con modif., in L. 8 novembre 2021, n. 155, allo scopo di rendere più efficace il contrasto degli incendi boschivi, anche attraverso l'implementazione del sistema di sanzioni accessorie; l'attuazione della direttiva (UE) 2019/713 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 aprile 2019, relativa alla lotta contro le frodi e le falsificazioni di mezzi di pagamento diversi dai contanti, operata con il D.Lgs. 8 novembre 2021, n. 184, che pure ha inciso su diverse disposizioni del codice penale; l'attuazione della direttiva (UE) 2018/1673 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2018, sulla lotta al riciclaggio, operata con il D.Lgs. 8 novembre 2021, n. 195, che ha modificato diversi articoli del codice penale; la L. 23 dicembre 2021, n. 238 (Legge europea 2019-2020), che, attraverso novelle apportate a molteplici previsioni del codice penale, ha consentito - tra le altre cose - l'adeguamento dell'ordinamento interno alla direttiva n. 2011/93/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 dicembre 2011, relativa alla lotta contro l'abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori e la pornografia minorile, nonché alla direttiva n. 2013/40/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 agosto 2013, relativa agli attacchi contro i sistemi di informazione; la L. 9 marzo 2022, n. 22, che ha apportato modifiche a una pluralità di disposizioni codicistiche, variamente connesse alla materia dei reati contro il patrimonio culturale. L'opera mantiene intatto lo scrupoloso percorso logico-sistematico di commento in calce ad ogni norma, ricostruendo i singoli istituti nel quadro dei profili operativi di più frequente rilevanza pratica, alla luce degli arresti giurisprudenziali più significativi e delle opinioni dottrinarie più qualificate. Per il gradimento registrato tra gli utilizzatori, doveroso è apparso il mantenimento del corredo d'istituti processuali richiamati per ogni disposizione di parte speciale. Anche per la feconda ed insostituibile collaborazione della redazione, il lavoro, ricco di note e richiami intertestuali, si completa con un corredo di indici sistematico, analitico e cronologico.
96,00

Schemi di diritto processuale penale

Daniela Rocchi

Libro

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2022

pagine: 304

La Collana "Il Diritto in Schemi" intende fornire un utile supporto per l'apprendimento e il ripasso delle principali discipline oggetto di esami e concorsi. Gli "Schemi" guidano lo studente e il concorsista nello studio delle materie, aiutandolo a focalizzare l'attenzione sulle nozioni fondamentali e sugli aspetti principali di disciplina di ogni argomento, sulle analogie e le differenze tra gli istituti, sui profili meritevoli di approfondimento perché oggetto di attenzione da parte della dottrina e della giurisprudenza. I volumi sono caratterizzati dalla schematizzazione degli argomenti, che rende possibile una chiara e immediata comprensione e un'agevole memorizzazione, ed in particolare contengono: schemi e tavole sinottiche; tabelle di comparazione tra istituti; box di approfondimento; particolari accorgimenti grafici, quali l'uso di simboli, elenchi puntati e grassetti, per sviluppare la memoria visiva. Tali elementi rendono i volumi una guida pratica per chi vuole prepararsi alla materia partendo dalle nozioni di base e dagli istituti fondamentali o per chi necessita di un ripasso veloce nell'imminenza della prova, fungendo anche da utile strumento da affiancare a manuali e compendi.
21,00

Compendio di diritto processuale civile

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 592

Questa nuova edizione del compendio di Diritto Processuale Civile 2022, offre un quadro sintetico, completo e chiaro del Diritto Processuale Civile, consentendo un rapido ma non superficiale studio di questa complessa materia, la cui comprensione risulta talora ostacolata dal rapido succedersi delle riforme che non di rado difettano di coerenza ed organicità. Nella presente edizione, tra le recenti novità normative si è dato conto degli interventi legislativi volti ad assicurare il rispetto delle misure di contenimento della pandemia da COVID-19 e, al contempo, di consentire lo svolgimento dell'attività giudiziaria; inoltre, sono state esaminate le modifiche al codice di rito contenute nella legge di delega al Governo per l'efficienza del processo civile (c.d. "riforma Cartabia") e sono stati tratteggiati i principali criteri direttivi cui il legislatore delegato dovrà attenersi nell'attuazione della delega. Questa nuova edizione aggiornata del compendio è stata altresì sottoposta ad una profonda rivisitazione nelle parti relative ai principi generali del processo civile, ai soggetti del processo ed agli atti processuali, nel tentativo di evidenziare nella maniera più chiara ed organica possibile l'incidenza delle novità legislative e delle più recenti interpretazioni giurisprudenziali sugli istituti fondamentali del processo civile. Come di consueto, l'esposizione di tutti gli istituti - illustrati con quello stile semplice e schematico che costituisce il tratto distintivo del compendio - è avvenuta ponendo in rilievo i profili normativi più importanti, in modo da offrire una sintesi efficace ed esauriente degli stessi, nonché le ricadute pratiche della disciplina positiva, sì da consentire anche al lettore meno esperto di comprendere gli effetti che essa produce sui delicati meccanismi del processo. Un dettagliato indice analitico-alfabetico completa il compendio di Diritto Processuale Civile 2022 per consentire l'immediata individuazione dell'argomento cercato.
25,00

Compendio di diritto dei mercati finanziari

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 272

Il Compendio di Diritto dei mercati finanziari offre gli strumenti per un approccio consono alla complessa materia trattata, illustrando in modo chiaro, lineare e accurato la struttura dei mercati finanziari e la loro regolamentazione. Particolare attenzione è rivolta, poi, all'analisi dell'attività di gestione accentrata di strumenti finanziari, ai sistemi di compensazione, liquidazione e garanzia delle operazioni concluse sui mercati regolamentati nonché all'appello al pubblico risparmio e alla disciplina in materia di offerte pubbliche di acquisto e di scambio (OPA/S). Per le sue caratteristiche, il compendio è, quindi, particolarmente indicato per quanti - studenti universitari, consulenti finanziari e cultori della materia - intendano raggiungere una valida conoscenza della disciplina.
24,00

L'ombra delle «colonne infami». La letteratura e l'ingiustizia del capro espiatorio

Libro: Copertina morbida

editore: Vita e Pensiero

anno edizione: 2022

pagine: 408

La letteratura moderna, in particolare nei capolavori, tra gli altri, di Manzoni, Camus, Steinbeck presi in considerazione nel presente volume, con la capacità di iscriversi nelle coscienze che è propria della grande narrativa, ha posto sotto gli occhi e dentro la mente del lettore le crudeli devastazioni della antica e perversa dinamica alla base della costruzione del capro espiatorio e dei riti sacrificali. Specie di quelli che rivestano le pratiche persecutorie col manto legittimo e rispettabile del diritto e del processo penale. Dinamica che in René Girard ha trovato uno dei suoi massimi diagnosti e di cui il libro invita a fare dolente ma salutare esperienza, calandosi negli abissi più oscuri dell'animo umano, non senza riemergerne con possibili prospettive di giustizia e antidoti culturali e regolativi idonei a portare alla luce, contrastare o almeno contenere la formidabile spinta alla ricerca di vittime su cui illusoriamente scaricare colpe e nodi irrisolti da individui, istituzioni e collettività. Nella Storia della colonna infame di Alessandro Manzoni, da cui non a caso si è tratta ispirazione per il titolo del volume, il meccanismo del capro espiatorio trova il suo unico punto di rottura nella figura di Gasparo Migliavacca che, come Cristo in Girard, rifiuta di espandere la furia sacrificale evitando ulteriori chiamate di correità. Senza il suo esempio - come si legge nel libro - l'uomo sarebbe costretto a negare la Provvidenza o ad accusarla, cioè si troverebbe vincolato all'interno di un dualismo incapace di dare una risposta al problema dell'esistenza del male.
28,00

Antropologie giuridiche. Sguardi trasversali sulla contemporaneità

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2022

pagine: 352

In che modi e in quali forme il diritto agisce sulla vita delle persone? Come viene riformulato nelle sue applicazioni dai comportamenti concreti degli attori sociali? Da questi interrogativi prende avvio un'indagine comparativa sulla complessità delle forme giuridiche nelle società contemporanee che fa il punto sulle ultime ricerche antropologiche dei più autorevoli indirizzi teorici internazionali. I saggi scelti condividono un comune radicamento nella ricerca etnografica e partono da una concezione dell'antropologia come prospettiva trasversale e comparativa che attraversa tutte le culture, incluse quelle che hanno inaugurato il pensiero scientifico. Concentrandosi su cinque aree tematiche - le differenti interpretazioni dell'antropologia giuridica, i rapporti fra Stato e diritto, i pluralismi giuridici, gli usi applicativi dell'antropologia giuridica, le relazioni fra diritto e intelligenza artificiale - il volume sviluppa le prospettive dell'antropologia giuridica e le diffonde oltre i confini disciplinari, promuovendo il dialogo e la collaborazione fra saperi.
26,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.