Il tuo browser non supporta JavaScript!

Biografie e storie vere

Due semplici vite: un epistolario d'amore e di guerra

Annarita Franco

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 96

Questo epistolario, che Annarita Franco, donna particolarmente colta e sensibile, ha voluto rispolverare dall'oblio e restituire alla storia e alla cronaca di un Paese, il nostro, e della famiglia, la sua, consente di penetrare nei meandri di una vicenda, fatta di guerra e di prigionia in terre lontane, di difficile ritorno. La storia di Mario e Virginia è quella di tante coppie italiane, separate dalla forza degli eventi, ma congiunte da un amore, che ha sfidato ogni frontiera di spazio e di tempo. Dall'epistolario, che qui si propone, emergono con evidenza il loro fermo carattere, ma, insieme, i loro umori variabili a seconda delle difficoltà e dei disagi a cui erano di volta in volta esposti.
15,00

Elisa Bonaparte Baciocchi

Eugenio Lazzareschi

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Fazzi

anno edizione: 2022

pagine: 160

Da queste pagine emerge un ritratto equilibrato di Elisa Bonaparte, abile interprete della situazione politica, desiderosa delle redini del governo, prima artefice della propria ascesa al potere. Imposta ai Lucchesi come sovrana, accettata come unica possibilità al mantenimento in vita del piccolo Stato di Lucca, orgoglioso delle secolari tradizioni di indipendenza, Elisa governò con indubbia capacita l'epocale e definitivo passaggio della Lucchesia e poi di tutta la Toscana dall'Antico Regime al nuovo concetto di Stato moderno. Nonostante le dolorose soppressioni degli enti religiosi e di molte istituzioni antiche con la requisizione dei relativi beni, nonostante l'imposizione di un regime pressoché assoluto, già dall'epoca immediatamente successiva alla Restaurazione, gli storici riconobbero gli indubbi meriti della Principessa di Lucca e Piombino, in particolare l'impegno nelle opere pubbliche, nelle istituzioni assistenziali e di istruzione e nella committenza artistica. La popolazione lucchese mantenne a lungo memoria e gratitudine per essere stata esclusa grazie all'intervento di Elisa, dal prestare servizio militare sotto le gloriose ma sanguinose insegne di Napoleone.
15,00

Il mondo di Nanni Svampa

Michele Sancisi

Libro: Copertina morbida

editore: Sagoma

anno edizione: 2022

pagine: 304

L'infanzia in campagna, l'adolescenza nella Milano del dopoguerra e delle ultime osterie, poi gli anni '60 con l'esplosione del cabaret e la grande avventura de I Gufi, definiti i Beatles italiani. La vita e la carriera artistica di Nanni Svampa sono state baciate da un duraturo successo, sulla scia del grande maestro francese, Georges Brassens, di cui è stato, nel mondo, il più prolifico e interessante traduttore, in italiano e in dialetto lombardo. Autore, cantante, attore, storico della canzone, sceneggiatore, produttore, talent scout e soprattutto custode della tradizione musicale lombarda, Svampa è una delle più importanti figure della cultura popolare del '900. Con nuove interviste, materiali inediti, fotografie d'epoca e citazioni dai suoi testi, Michele Sancisi ne ricostruisce la biografia, con il tono scanzonato e ironico proprio del protagonista. Il libro esce nel doppio anniversario di Brassens :100 anni dalla nascita e 40 dalla morte.
22,00

Apnea. La mia storia

Lucrezia Lante della Rovere

Libro: Copertina rigida

editore: Piemme

anno edizione: 2022

pagine: 224

«La foto del matrimonio dei miei genitori è un colpo al cuore. Tutto ha avuto inizio quel giorno. 10 giugno 1964. Dovrei cominciare proprio da lì se avessi il coraggio di scrivere di me.» Per chi non la conosce personalmente, Lucrezia è un'attrice, una donna bellissima, la figlia della scandalosa Marina Ripa di Meana e del blasonato Alessandro Lante della Rovere. Nata nell'agio e sotto una buona stella. Una donna cui sembra che la vita abbia regalato tutto. Invece se si entra nelle pieghe della sua storia, si scopre un'infanzia difficile dominata da una madre "a piede libero" e un padre ingoiato dai suoi demoni: Lucrezia cresce spostata come una pedina da una casa all'altra e inizia a fare la modella, quasi per gioco. Le apre le porte del cinema il grande Mario Monicelli a soli 19 anni e poi prende vita una carriera dettata dall'istinto e dal coraggio. Una giostra professionale che scivola dal cinema, al teatro, alla televisione. Le nascono due gemelle quando ha appena vent'anni, mentre una madre iperbolica e irrinunciabile segue i suoi passi e la sua vita sentimentale è costellata da grandi amori, passioni, abbandoni e ripartite. Lucrezia ascolta sempre e solo il suo cuore, anche quando incontra Arturo, un bracco italiano che diventa il suo centro. Questo libro è un viaggio emozionante, pieno di ironia, segnato dai colpi di scena che offre il destino. Una storia intima e commovente che si legge tutta d'un fiato, perché la voce di Lucrezia Lante della Rovere è sincera, luminosa e piena di grazia. Desideri, sogni, interrogativi si susseguono fino alla fine. La grande avventura di una donna che ha vissuto in apnea, inseguendo il respiro, in cerca di quel senso che ci accomuna tutti.
18,90

La dura vita del dittatore. Fatti, misfatti e curiosità dei tiranni più (im)probabili della storia

Simone Guida

Libro: Copertina morbida

editore: Gribaudo

anno edizione: 2022

pagine: 192

"Esiste una "psicopatologia" del dittatore? E che cosa accomuna alcuni fra i più famigerati dittatori della storia? Com'è, davvero, la vita sotto una dittatura? Quali sono le tecniche e gli stratagemmi per prendere il potere e, cosa forse più importante, come lo si mantiene? E poi: le stranezze e le monomanie dei dittatori, la loro fine (spesso ingloriosa) e molto altro." L'autore del popolarissimo canale YouTube Nova Lectio scrive un libro dal taglio ironico, ma assolutamente serio se guardato in controluce, dedicato al potere dittatoriale e a quelle figure che hanno modellato, spesso usando la violenza e facendo leva sull'ignoranza, interi Stati. Quasi un "vocabolario delle dittature" che ci permetterà di rispondere a molte domande e, cosa più importante, a farcene tante altre, in attesa della prossima, annunciata dittatura.
16,90

Il riflesso di me. Come ho imparato ad amarmi, dopo l'anoressia

Rosalinda Cannavò

Libro: Copertina rigida

editore: Piemme

anno edizione: 2022

pagine: 137

Rosalinda è una ragazza come tante, solare, genuina, un po' timida. Con un grande sogno: fare l'attrice. Ma quando il sogno si avvera, appena prima dei suoi vent'anni, si trasforma presto in un incubo. Le viene chiesto di diventare un'altra persona: eliminare il suo accento siciliano, cambiare il nome in Adua Del Vesco, tingersi i capelli, ridurre il tono della voce, dichiarare ai rotocalchi false relazioni amorose. E soprattutto dimagrire. Il giudizio e le pretese di chi le sta attorno si fanno sempre più pressanti, finché quella ragazza solare si trasforma in una donna di successo, ma ossessionata dalla magrezza e dall'esercizio fisico, terrorizzata dai carboidrati. Sono anni di grandi produzioni televisive, di copertine patinate e ruoli importanti, ma anche di privazioni, rigore e sofferenza, che la portano a pesare fino 34 chili. La strada dell'accettazione di sé nasce solo dalla consapevolezza, e il primo, indispensabile passo per lasciarsi alle spalle i disturbi del comportamento alimentare è parlarne senza vergogna. Ma senza nemmeno trascurare gli errori e i momenti difficili, perché anche nel racconto della guarigione bisogna evitare il rischio di volersi mostrare perfetti e infallibili. "Il riflesso di me" (scritto con la collaborazione di Gabriele Parpiglia) è la storia di come Adua ha deciso di riappropriarsi di se stessa e sconfiggere l'anoressia, tornando a essere Rosalinda. In queste pagine apre il suo cuore rivelando i demoni del passato, l'intimità ritrovata dell'amore e della famiglia, ma anche le ombre dietro le luci dello spettacolo, della fama, dei social network.
18,90

E rinasco ogni volta. Una storia di inizi, finali e nuovi inizi

Matteo Boschiero Preto, Lidia Labianca

Libro: Copertina morbida

editore: De Agostini

anno edizione: 2022

pagine: 220

Ogni storia è come un viaggio fatto di inizi e fini, di battute d'arresto e di ripartenze, di incontri e di scontri, di amicizie e di amori, di presenze e di abbandoni. Ci sono storie che, come alcuni viaggi, partono in salita per poi prendere svolte diverse, non sempre facili o prevedibili. La storia di Matteo non ha nulla di esemplare, ma come tutte le storie è unica: una testimonianza di resilienza e di lotta interiore per districare il bandolo della matassa che è la vita di ognuno di noi. Dalla separazione precoce dalla madre naturale all'affido e poi all'adozione, dall'attività ciclistica alla scuola alberghiera, dalle cucine dei grandi chef al lavoro per i privati, dai grandi progetti di volontariato alla passione per il casinò e il "proibito", la vita di Matteo è un avvicendarsi di eventi ed esperienze concentrati in pochi anni, pezzi di un puzzle in costante costruzione, su cui l'autore non smette di porsi domande e di cercare una ragione.
16,00

Karl

Marie Ottavi

Libro: Copertina morbida

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2022

pagine: 684

Personaggio ambivalente, re dell'autofiction, Karl Lagerfeld è stato il primo narratore della propria lunga vita, trascorsa a reinventarsi abilmente per non guardare mai indietro, verso un passato difficile da contemplare. Creatore ispirato, dotato d'immensa cultura, spendaccione fino a sfiorare la rovina, esagerato nei modi, lavoratore accanito, asessuato e igienista, re delle frecciatine e delle battute, ultrasensibile e arrogante, Karl Lagerfeld ha avuto parecchie vite. È ingrassato, dimagrito, ringiovanito, annegando la propria malinconia nel lavoro dopo la morte del suo unico amore, Jacques de Bascher, dandy spregiudicato che era esattamente il suo opposto e che ha suscitato anche la passione divorante di Yves Saint Laurent contribuendo a spezzare l'amicizia fra i due couturier. Questa biografia racconta le molteplici esistenze di un uomo fuori dal comune e, attraverso esse, quasi un secolo di moda, che lo stilista ha contribuito a rivoluzionare. La presente opera è frutto di una lunga inchiesta iniziata con due interviste esclusive concesse all'autrice da Lagerfeld stesso e arricchita dalle testimonianze di coloro che gli erano vicini oltre che di numerose personalità: Carolina di Monaco, Bernard ed Hélène Arnault, Silvia Fendi, Bruno Pavlovsky, Tom Ford, Alessandro Michele, Valentino, Carine Roitfeld, Claudia Schiffer, Ines de La Fressange, Linda Evangelista, Tadao Ando, Fran Lebowitz...
25,00

Sissi. La vera storia. Il cammino della giovane imperatrice

Martina Winkelhofer

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2022

pagine: 336

Il mito di Sissi ha resistito al tempo e alle mode, ovunque nel mondo, ma in Italia con una forza particolare. Ogni volta che il ricordo di Elisabetta d'Austria affiora, l'interesse generale si accende e un vasto pubblico si raccoglie per ascoltarne ancora la storia. Sembrava che tutto fosse stato detto e scritto su di lei, ma non è così. Attingendo ad archivi privati in tutto il vecchio continente e a fonti inedite, grazie a un enorme lavoro di ricerca e a un trasporto unico nei confronti della vicenda, la storica austriaca Martina Winkelhofer dà vita a una nuova biografia in cui emergono una Sissi sconosciuta e un percorso esistenziale unico, per umanità e universalità. In queste pagine prende corpo la storia della giovane Sissi, dagli anni della sua formazione a quelli del suo arrivo a Vienna: il matrimonio, le maternità, i viaggi, fino al momento in cui, dopo un periodo di difficile adattamento alla vita di corte, in maniera inaudita, Elisabetta pretende e ottiene dal marito il diritto di prendere decisioni per sé e per i suoi figli, senza chiedere permesso, e definisce così un traguardo straordinario per il suo tempo, il suo status e il suo genere. Martina Winkelhofer delinea una figura di donna eccezionalmente moderna per l'epoca, che usa il rango e la posizione in seno alla monarchia per rivendicare un'inedita autonomia, sia in senso politico, come imperatrice, che personale e familiare, come moglie e madre.
19,00

Terre di confine. La frontera. La nuova mestiza

Gloria Anzaldúa

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Black Coffee

anno edizione: 2022

pagine: 296

Texana, docente di Chicano Studies, Feminist Studies e scrittura creativa, e attivista del movimento per i diritti dei lavoratori agricoli migranti, Gloria Anzaldúa ha dato grande impulso alla letteratura e alla coscienza chicana, ponendo al centro del dibattito politico ed estetico la questione della frontiera e le sue implicazioni culturali. In "Terre di confine. La Frontera" si mescolano diversi stili di scrittura, storia e mito, spagnolo e inglese, esperienze personali e poesia. È così che Anzaldúa sceglie di introdurci in uno spazio fronterizo, un luogo di passaggio, contraddizioni e conflitti. Un luogo che è altro da tutto ed è altro ancora. Questo luogo geografico è la frontiera tra Messico e Stati Uniti. "Terre di confine" torna in libreria in una nuova traduzione di Paola Zaccaria, grande studiosa dell'opera di Anzaldúa. Nel testo originale le parti in spagnolo non sono tradotte, e così si è deciso di fare anche in questa edizione per esporre chi legge direttamente all'esperienza del bilinguismo e alla fatica di capire poco o di non capire affatto.
18,00

Diario dalla galera

Imre Kertész

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2022

pagine: 272

Dal 1964 Imre Kertész ha tenuto questo diario. Il Premio Nobel per la Letteratura del 2002 vi si abbandona completamente: lascia traccia delle sue indecisioni, delle sue sconfitte, dei suoi dubbi; ma riaffiorano, rapidi e fulminei, anche i ricordi più crudi della sua detenzione nel campo di concentramento di Auschwitz; o, poco più avanti, appare l'invasione russa in una Ungheria appena uscita dal conflitto mondiale e già vessata da un nuovo totalitarismo; quindi il crollo del comunismo e le residue speranze di uno scrittore e di un popolo in una Europa nuova. Le pagine, infine, straordinarie, dedicate a sua madre che lo sta per lasciare. Ovunque, a ogni passo, è un palpitare di riflessioni, esperienze vissute, improvvise accensioni, amori letterari, cadute, passioni. Il diario non è solo il racconto di un secolo sconvolto dalla furia umana, ma anche la chiave d'ingresso, lasciata sulla soglia a qualunque lettore voglia avventurarvisi, al mondo interiore di un grande scrittore.
13,00

Nove vite e dieci blues. Un'autobiografia

Mauro Pagani

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2022

pagine: 304

Cercare accordi, andare a tempo con gli altri, improvvisare, questo è abituato a fare un buon bluesman. Così Mauro Pagani ha sempre cercato nella sua vita - nelle sue vite - di andare a tempo con il mondo, di volta in volta ricominciando, rivisitando, reinventando. Lo stesso ha fatto con il suo passato, quando una sera di gennaio del duemilaventi una sconosciuta fatica a ricordare l'ha sorpreso, e l'ha costretto a ingaggiare con la memoria un confronto lungo e faticoso, ma anche inaspettato, persino divertente. Questo libro è il racconto di quei giorni strani, e di un emozionato vagare tra i ricordi: l'infanzia e l'adolescenza a Chiari, in compagnia degli amici Tom Sawyer e Huckleberry Finn; l'amore per il violino e la musica classica, e poi la folgorazione per il rock e il blues; gli anni fondamentali con la Premiata Forneria Marconi, dal 1970 al 1977, dai dancing di provincia alle vette delle classifiche internazionali, in giro per il mondo a suonare e a incontrare l'olimpo del rock; poi il congedo dalla rockstar e una nuova vita a voce bassa e passo lieve, dentro la musica del mondo - il Canzoniere del Lazio, gli Area, Demetrio Stratos, Carnascialia - e dentro l'universo speciale di Fabrizio De André, principe libero, a scrivere capolavori come Creuza de mä e Le nuvole; e ancora, la nascita delle Officine Meccaniche, fabbrica di canzoni, di colonne sonore e di sogni, le direzioni artistiche, i festival. Infine una nuova vita mancina: a improvvisare, come un buon bluesman.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.