Il tuo browser non supporta JavaScript!

Biblioteconomia e scienza dell'informazione

Biblioteca e nuovi linguaggi. Come cambiano i servizi bibliotecari nella prospettiva multimediale

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 192

Il volume affronta in modo articolato il tenia dell'evoluzione multimediale dei servizi bibliotecari, raccogliendo e rielaborando sistematicamente i materiale prodotti in occasione del Convegno "Biblioteca e nuovi linguaggi" (Milano, Marzo 1997). Attraverso i contributi di esperti italiani e stranieri, vengono qui approfonditi i diversi aspetti che determinano una stretta connessione tra sviluppo delle nuove tecnologie e prospettiva multimediale, esaminando strumenti, strategie e soluzioni tecniche a disposizione dei bibliotecari per misurarsi con i nuovi linguaggi dell'informazione e della comunicazione. Oltre a prospettare nuovi scenari e a definire ipotesi di lavoro, il volume presenta alcune tra le più significative esperienze italiane e straniere che, attraverso l'impiego di tecnologie avanzate, hanno investito sulla multimedialità, individuandola come la dimensione forse più idonea per promuovere il rinnovamento della funzione della biblioteca e l'adeguamento del suo modello culturale. Interventi di Adele Antonioli, Giuliano Bastianello, Daniela Benelli, Sergio Campo dall'Orto, Giancarlo Cattaneo, Stefania Fabri, Luca Ferrieri, Ornella Foglieni, Antonia Ida Fontana, Giovanni Galli, Patrizia Ghislandi, Klaus Kempf, Gianna Landucci, Alberto La Volpe, Cristina Mussinelli, Antonio Padoa Schioppa, Irma Pagliari, Federico Pedrocchi, Corrado Pettenati, Martin Poulain, Walter Prati, Daniel Renoult, Riccardo Ridi, Francesco Sicilia, Marzio Tremaglia.
15,00

Lo sviluppo delle collezioni nelle biblioteche pubbliche

Sara Dinotola

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 397

Le collezioni rappresentano un elemento tradizionalmente associato all'idea di biblioteca, ma sono rimaste spesso ai margini del dibattito scientifico e professionale sul ruolo della biblioteca pubblica nella società contemporanea. Tuttavia, alla luce delle indagini sull'impatto di tale istituzione, dei tanti recenti piani strategici, nonché dei risultati della ricerca condotta, si può affermare che le collezioni continuano a connotare le biblioteche pubbliche e a distinguerle dagli altri luoghi culturali e sociali. Va altresì sottolineato che il concetto stesso di collezione si sta ampliando ed evolvendo, così come i principi alla base del loro sviluppo. A partire da tali premesse, il volume intende offrire un quadro aggiornato relativo al tema dello sviluppo documentario nelle biblioteche di pubblica lettura, individuando le tendenze in atto in ambito straniero e italiano. Particolare attenzione è riservata alla valutazione delle raccolte e alla programmazione del loro sviluppo, dedicando ampio spazio alla carta delle collezioni. Accanto a un'approfondita trattazione teorica viene proposto un approccio pragmatico al fine di offrire ai bibliotecari alcune indicazioni metodologiche riguardanti il lavoro connesso con lo sviluppo delle collezioni.
32,00

Come sviluppare le competenze informali del bibliotecario

Viviana Vitari

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 82

In un quotidiano che cambia, è opportuno interrogarsi su quali siano le competenze da tenere sempre in tasca e chiedersi come l'"informediario" debba cogliere le sue occasioni di evoluzione. L'educazione formale e l'aggiornamento professionale sono ovviamente irrinunciabili, ma esiste una combinazione di competenze, abilità e atteggiamenti che ci permette il recupero fluido e non intenzionale di conoscenze: la si trova dentro un percorso del tutto personale, originale e autonomo.
8,00

Come facilitare l'incontro con i pubblici della biblioteca

Anna Busa

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 88

Esigenze e comportamenti dei pubblici sono influenzati sempre di più dalle nuove abitudini digitali e dai cambiamenti della società. Per la biblioteca capirne il linguaggio, le aspettative e i bisogni, è fondamentale non solo per migliorare servizi e proposte ma soprattutto per creare empatia e coinvolgimento. Le personas sono uno dei metodi che aiutano nello studio e nell'analisi dei pubblici. Complementari ai processi di segmentazione dei target, inserite nel processo di inbound, le personas creano interessanti condizioni di incontro fra nuove metodologie di progettazione come il design thinking e i concetti di audience development e audience engagement.
8,00

Come valutare la qualità del catalogo di una biblioteca

Danilo Deana

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 72

Il catalogo è lo strumento attraverso cui i lettori vengono a conoscenza di ciò che la biblioteca mette a loro disposizione. Nonostante la sua importanza, sono pochi gli studi dedicati a valutarne la qualità, che dipende quasi esclusivamente dalle registrazioni bibliografiche che ne fanno parte. Con questo testo, basato sull'analisi di cataloghi italiani e stranieri, si è voluta colmare questa lacuna e fornire ai bibliotecari una guida per fare altrettanto con quello della biblioteca in cui lavorano.
8,00

Gli archivi tra storia, uso e futuro

Federico Valacchi

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 195

La questione archivistica contemporanea è qui studiata con il principale obiettivo di evidenziare il ruolo non solo culturale che gli archivi giocano in seno a una società complessa e per molti versi penalizzata da un uso superficiale se non fuorviante delle risorse informative nel loro complesso. Il principale obiettivo è quello di contribuire a calare la disciplina archivistica e il suo solido bagaglio valoriale in un contesto contaminato e più ampio, contribuendo a tradurre i forti presupposti da cui essa proviene in azioni che abbiano efficacia anche sul presente. Ciò con l'obiettivo di far conoscere e diffondere valori importanti come quelli archivistici all'interno del tessuto sociale e culturale di riferimento e non solo. Si valutano inoltre le ricadute, metodologiche e applicative, che la progressiva affermazione di una cultura digitale, ancora prima che delle tecnologie delle informazione, hanno avuto, hanno e potranno avere sul delicato ecosistema della costruzione e della gestione della memoria, inteso non come statico monumento al passato quanto come dinamica palestra per l'esercizio di valori e contenuti se non indispensabili di estrema utilità alla comprensione e agli sviluppi della società contemporanea.
24,00

La biblioteca narrata

Rossana Morriello

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 187

Il volume raccoglie una selezione riveduta dei contributi dedicati alla rappresentazione della biblioteca nella letteratura e nel cinema pubblicati nella rubrica "Artifici" su "Biblioteche oggi". l contributi trottano di opere della letteratura e del grande schermo che hanno rappresentato la biblioteca in maniera particolarmente significativa e spesso hanno riscosso un successo tale da essere rimaste nell'immaginario collettivo. Si spazia dalle analisi su opere specifiche di autori di ogni epoca come Shakespeare, Paul Auster, balla Romano, Ermanno Olmi, alle analisi trasversali su tematiche legate alle attività bibliotecarie e agli stereotipi ricorrenti. Un volume per i bibliotecari e per chi opero nel mondo della cultura e del libro, ma anche per tutti gli appassionati di lettura e di cinema.
13,00

Introduzione all'information literacy. Storia, modelli, pratiche

Maurizio Lana

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 371

L'information literacy è l'insieme delle competenze oggi necessarie per poter esercitare pienamente i diritti di cittadinanza, per operare al meglio nei mondi dello studio e del lavoro, per migliorare e valorizzare le proprie conoscenze nell'intero corso della vita. È dunque importante che i percorsi di formazione, oltre alle competenze relative al mondo della stampa tradizionale, costruiscano anche competenze relative al mondo digitale e all'integrazione di questi due universi. Essere parte di un ambiente informativo smisurato e "ibrido" implica infatti una necessità crescente di trovare, valutare, organizzare, usare informazione di qualità, in una prospettiva secondo cui le biblioteche possono esercitare una funzione essenziale. Questo volume offre ai lettori un quadro ampio e sfaccettato di conoscenze sull'information literacy, prendendo in esame argomenti come la formazione permanente, l'accesso aperto, le fake news, e include presentazioni, analisi e commenti di casi reali, strumenti software, risorse web, articoli scientifici e divulgativi. Sullo sfondo rimangono le complesse questioni del grande mutamento, per cui nel mondo digitale tutti possiamo diventare autori di contenuti, oltreché consumatori, con la responsabilità che ne deriva per i singoli e per la società nel suo insieme.
30,00

Succede in biblioteca

Claudia Bocciardi

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 167

Il libro raccoglie le pillole della rubrica "Succede in Biblioteca", pubblicata sull'ultima pagina della rivista "Biblioteche oggi". Utenti bizzarri, manie, timori, passioni e idiosincrasie del bibliotecario, situazioni involontariamente comiche, riflessioni spassose e scanzonate sullo vita quotidiana di una biblioteca d'ente locale. Un osservatorio privilegiato dal quale analizzare i comportamenti umani, un luogo pubblico ancora troppo spesso oggetto di vecchi stereotipi, duri a morire. Ecco allora che il bibliotecario diventa sia spettatore leggero, sia comico protagonista, suo malgrado, di aneddoti ed episodi reali o verosimili.
13,00

Introduzione allo studio della bibliografia

Andrea Capaccioni

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2020

pagine: 227

La bibliografia è una disciplina alla continua ricerca di identità. Un problema ben noto agli studiosi, almeno a partire dal XVIII secolo, e ancora oggi dibattuto. Con il tempo si è affermata l'idea di suddividere la bibliografia in enumerativa (o dei repertori) e analitica (legata allo studio materiale del libro). In realtà il suo tratto fondamentale consiste nello svolgere un ruolo rilevante all'interno dell'organizzazione del sapere. Essa ha infatti, come ha scritto Luigi Balsamo, una precisa funzione di mediazione fra la produzione editoriale e i lettori. Questo volume si propone di fornire un profilo aggiornato della disciplina fornendo al lettore una guida per orientarsi all'interno dei principali temi: dalla discussione sulle definizioni ai legami con le altre discipline (prima fra tutte la biblioteconomia), a questioni di storia della bibliografia, fino al rapporto con internet e il nuovo ambiente digitale.
26,00

Storie d'autore, storie di persone. Fondi speciali tra conservazione e valorizzazione

Libro: Copertina morbida

editore: AIB

anno edizione: 2020

pagine: 336

25,00

Guida alla gestione informatica dei documenti

Stefano Pigliapoco

Libro: Copertina morbida

editore: CIVITA

anno edizione: 2020

pagine: 160

14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento