Il tuo browser non supporta JavaScript!

Archeologia

Archeologia del Paleolitico. Storia e culture dei popoli cacciatori-raccoglitori

Fabio Martini

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 232

Il volume si presenta come una riflessione storica sulle più antiche vicende del genere umano, una messa a fuoco dei principali temi dell'archeologia delle origini. Dopo una preliminare illustrazione delle più antiche espressioni culturali del genere "Homo" documentate solo in Africa, l'ambito geografico di riferimento è l'Europa, con particolare attenzione alla Preistoria italiana. Questa panoramica sulla nostra "prima storia" è elaborata attraverso un metodo pluridisciplinare, che vuole coniugare sapere tecnico-scientifico e sapere storico, rendendo l'archeologia uno strumento di conoscenza della nostra identità storica e di proiezione nella progettazione del nostro futuro.
21,00

Antiche terme di Sicilia

Giuseppe Verde

Libro: Copertina morbida

editore: Antipodes

anno edizione: 2019

pagine: 96

Nel volume, sono esaminate le terme di Sicilia con i relativi resti archeologici e reperti che ne attestano un uso ed una frequentazione antica, seguite da uno studio storiografico della stazione termale Aquas Labodes (l'odierna Sciacca), ampiamente documentata in antiche fonti cartografiche, epigrafiche e letterarie, che permettono all'autore di esaminare nuove piste di ricerca. In particolare, sono sviluppati aspetti inediti che riguardano l'unica epigrafe del cursus publicus di Sicilia, rapportata alla sopracitata statio termale di cui vengono forniti i caratteri salienti, insieme ad uno studio più generale sulla Tabula Peutingeriana e sulle vignette del tipo Aquae. Il testo contiene altri aspetti generali delle antiche terme di Sicilia di cui l'autore sottolinea l'importanza, per una valorizzazione a sistema di questa attrattiva turistica e culturale.
15,00

Votivi anatomici fittili. Uno straordinario fenomeno di religiosità popolare dell'Italia antica

Fabiana Fabbri

Libro: Copertina morbida

editore: Ante Quem

anno edizione: 2018

pagine: 264

Gli ex voto anatomici fittili, manifestazioni tangibili della devozione popolare dell'Italia antica, emersi a migliaia fin dai primi scavi archeologici nel nostro Paese, ci raccontano di un fenomeno ancora poco conosciuto, ma assai diffuso e radicato tra le popolazioni etrusche e italiche di epoca medio e tardo-repubblicana. Questo materiale, considerato in genere di scarso valore dagli scavatori del passato, solo in tempi più recenti ha conquistato una propria dignità nella letteratura scientifica. Partendo dalle testimonianze archeologiche, l'indagine esamina questa peculiare espressione della religiosità popolare antica, che vedeva nella protezione della salute e della capacità riproduttiva elementi essenziali per la sopravvivenza, addentrandosi all'interno dei diversi aspetti del fenomeno alla ricerca delle sue implicazioni sociali, economiche e cultuali. Un'indagine sulle connessioni tra i luoghi di ritrovamento di queste offerte, spesso legate ai culti delle acque, e la presenza di affioramenti termali e di risorgive rivela significative coincidenze. A ciò si aggiungono nuove ipotesi su alcuni aspetti tipologici e paleopatologici del fenomeno, espressione "trasversale" di una devozione popolare tanto povera quanto suggestiva. Presentazioni di: Alessandro Sebastiani, Giulio Ciampoltrini e Paola Rendini.
19,00

La Bibbia nascosta. Le grandi scoperte dell'archeologia

Estelle Villeneuve

Libro: Copertina morbida

editore: Terra Santa

anno edizione: 2018

pagine: 288

L'avventura archeologica nelle terre della Bibbia è una delle più emozionanti di sempre. Non solo perché l'archeologia è una professione straordinaria che ha fatto sognare intere generazioni di uomini e donne, ma soprattutto a causa dell'impatto delle ricerche archeologiche sulle conoscenze della Bibbia, questo immenso racconto universale che costituisce il fondamento spirituale del mondo occidentale. Questo libro racconta 150 anni di ricerche attraverso le scoperte più straordinarie. Storie incredibili di avventure ricche di colpi di scena in cui il lettore scoprirà come i risultati dell'archeologia nelle terre bibliche abbiano sospinto in avanti, messo in discussione, sovvertito e rifondato le conoscenze "convenzionali" sulla storia antica, politica e religiosa, di quella regione.
22,00

L'archeologia industriale e le fabbriche del tabacco in Puglia

Ottavia Miglietta

Libro: Copertina morbida

editore: SCHENA EDITORE

anno edizione: 2018

pagine: 176

Argomento della ricerca sono le manifatture di tabacco, magazzini e depositi presenti in Puglia, non solo a Lecce, città cuore nella produzione di tabacco in Italia, ma in numerosissimi centri minori legati alla fitta rete del tabacco che si sviluppa in Italia durante la prima metà del Novecento. A differenza di altre regioni d'Italia, la Puglia non ha ad oggi uno studio di questo tipo, nonostante la mole di documenti presenti negli archivi e ancora inediti. Oltre a ripercorrere le vicende delle fabbriche e a inquadrarle nel panorama nazionale e internazionale, la ricerca è arrivata anche a formulare apposite schede di catalogo: una detail-form molto articolata, e una easy-form più veloce, eventualmente proponibile in sede di tutela e catalogazione a livello nazionale. Filo conduttore di tutto il lavoro è l'obiettivo della conservazione delle fabbriche studiate - sia nel loro involucro esterno, sia nei macchinari superstiti - nonché quello della riappropriazione del bene da parte della collettività, con usi compatibili e rispettosi delle istanze sociali.
35,00
12,00

Le vie dell'ambra. The ancient cultural and commercial communication between the peoples. Proceedings of the 1st Conference about the ancient roads (San Marino, april 3-4, 2014)

Libro

editore: Aiep

anno edizione: 2018

pagine: 450

Le vie su cui sin dalla Preistoria si muovevano i commerci dal nord Europa fino alle coste dei mari d'Italia nascondono segreti che gli archeologi ritengono fondamentali per raccontare la storia dell'uomo. Dal mar Baltico, dove esistono i grandi giacimenti del misterioso minerale formatosi dalle resine vegetali, lungo le vie, possibilmente di crinale, gli antichi giungevano nei centri di lavorazione dei gioielli e degli utensili per poi commercializzarli in tutto il Mediterraneo.
32,00

Il santuario nuragico di Santa Vittoria di Serri

Giacomo Paglietti, Federico Porcedda, Antonio Gaviano

Libro: Copertina morbida

editore: ARKADIA

anno edizione: 2018

pagine: 40

Un sito archeologico è vivo se comunica, se fa parlare di sé, se dialoga con gli altri ed è di ogni giorno la sfida per trovare nuove soluzioni di divulgazione che possano raggiungere un pubblico sempre più ampio. In questo volume si è scelto di comunicare la bellezza dei nostri luoghi attraverso la fotografia: nei venticinque scatti dei dodici autori si è tentato di esprimere il silenzio, la pace, la solennità e il mistero che avvolgono il santuario di Santa Vittoria di Serri coscienti che solo la visita concreta può soddisfare appieno l'interesse che questo piccolo contributo può suscitare.
20,00

Archeologia. Teoria, metodi e pratica

Colin Renfrew, Paul Bahn

Libro

editore: ZANICHELLI

anno edizione: 2018

pagine: 656

In bilico tra umanesimo e scienza, tra tecnologia e storia, l'archeologia è una disciplina "anfibia", e forse è questo il segreto del suo grande fascino. Attraverso lo studio della cultura materiale vuole ricostruire il passato, per dare una prospettiva a lungo termine sulla natura umana. Per farlo, però, ha bisogno di porre le domande giuste - come in ogni ricerca scientifica - formulando ipotesi e cercando conferme o smentite. L'opera di Renfrew e Bahn mostra che esiste un dialogo continuo tra teoria, metodi e pratica sul campo, dove tecniche sempre nuove aiutano gli archeologi a trovare una risposta a domande antiche. La Parte I è incentrata su che cos'è l'archeologia: la sua storia, le testimonianze, gli scavi, la datazione. La Parte II si occupa della varietà umana, di chi siamo, partendo dall'organizzazione sociale per poi toccare argomenti quali l'archeologia ambientale, la dieta, le tecnologie che usavano i nostri antenati e come commerciavano, l'archeologia cognitiva, che aspetto avevano le persone. La Parte III, infine, apre l'archeologia al mondo, alle questioni controverse, alla responsabilità degli archeologi, che sono spesso chiamati a intervenire a tutela del patrimonio archeologico, così fragile, a volte logorato dall'incuria, altre colpito dal fondamentalismo politico e religioso, altre ancora preda della speculazione e del furto. In questa edizione trovano spazio le tecniche più aggiornate - dalla ricognizione aerea con i droni all'uso dei sistemi digitali per rilevare e analizzare i dati di un sito, dai nuovi metodi di datazione archeomagnetici all'uso sempre più massiccio dell'uranio-torio per datare i dipinti nelle grotte preistoriche - e soprattutto i grandi progressi compiuti dalla bioarcheologia, con gli stupefacenti esempi dell'Uomo di Grauballe e di Riccardo III, i cui resti fisici ci hanno permesso di imparare moltissimo sulla condizione umana nel passato. Ogni capitolo è guidato da una domanda iniziale e accompagnato da Schede dedicate agli scavi sul campo, passati o in corso. Il capitolo Costruire una carriera in archeologia conclude il libro: sei archeologi di nazionalità e interessi diversi si raccontano agli archeologi di domani.
77,00

Egitto e Vicino Oriente. Ediz. italiana e inglese (2018). Vol. 11

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2018

pagine: 159

Nel 1978 uscì il primo numero della rivista Egitto e Vicino Oriente, fondata e diretta da Edda Bresciani, professore ordinario di egittologia. Lo scopo della rivista era ed è quello di dare uno spazio comune a egittologi e studiosi del Vicino Oriente che afferiscono al Dipartimento di Scienze Storiche del Mondo Antico (già Istituto "Ippolito Rosellini"), con apertura, fin dalla fondazione, alle generazioni più giovani di studiosi e a colleghi di altre università, anche stranieri, in una prospettiva di rispetto dei campi specifici di ricerca pur nella comunità d'intenti.
25,50

Gli assiri e la Bibbia. Le sorprendenti conferme bibliche in Mesopotamia. Dall'opera di padre Vincent Ermoni 1858-1910

Fabrizio Grossi

Libro: Copertina morbida

editore: Castel Negrino

anno edizione: 2018

pagine: 151

"C'era una volta un pastore che tirando un sasso verso una caverna colpì un vaso contenente antichi rotoli mentre un altro rimuovendo un masso da un terreno scoprì i resti di una grande e misteriosa città sepolta. Non è l'inizio di una favola, è l'archeologia...". (Fabrizio Grossi)
18,90

Dalla terra alla storia. Scoperte leggendarie di archeologia orientale

Paolo Matthiae

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2018

pagine: 574

L'appassionante racconto delle campagne archeologiche dell'antico Oriente da metà Ottocento a oggi, dalla decifrazione delle due scritture più antiche dell'umanità alle prime epiche imprese alla ricerca di Ninive, alle grandi scoperte nella Valle dei Re a Tebe, da Ebla, Qatna e Aleppo in Siria a Nimrud e Sippar in Mesopotamia, a Troia e Hattusa in Anatolia, ad Abido e Amarna in Egitto, fino a Gerusalemme in Palestina.
48,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento