Il tuo browser non supporta JavaScript!

Archeologia

Archeologia pubblica. Metodi, tecniche, esperienze

Giuliano Volpe

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 260

L'Archeologia pubblica rappresenta un nuovo modo di intendere l'archeologia nel suo rapporto con la società contemporanea e con i diversi pubblici. Oltre a offrire il quadro del dibattito internazionale, il libro ne ripercorre i vari campi di attività: dalla comunicazione, anche sui nuovi media, al lavoro e alle professioni dell'archeologo, dallo sviluppo economico sostenibile al crowdfunding e al crowdsourcing, dall'open access alla libera circolazione di dati e immagini, dalle forme di condivisione ai progetti di gestione dal basso del patrimonio, anche alla luce della Convenzione di Faro. Abbandonando definitivamente recinti autoreferenziali e visioni elitarie, l'autore propone un più attivo e utile ruolo sociale dell'archeologia, capace di favorire la partecipazione dei cittadini, e lancia la sfida di una via italiana all'Archeologia pubblica.
25,00

Stonehenge

Bernhard Maier

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2020

pagine: 144

Situato nell'Inghilterra sud-occidentale, Stonehenge è uno dei complessi monumentali più noti e misteriosi dell'Europa preistorica. Le sue origini risalgono al III millennio a.C.: come le grandi piramidi egizie, è diventato l'emblema di una civiltà, continuando a suscitare nel tempo infinite congetture e teorie. Il libro offre una visione d'insieme di ciò che sappiamo su Stonehenge grazie all'archeologia moderna, allo studio della preistoria e alla storia delle religioni, illustrando anche il contesto culturale in cui si sviluppò. Completa il quadro il racconto della fortuna di questo famosissimo sito megalitico nell'arte, nella letteratura e nel cinema.
13,00

Archeologia postclassica. Temi, strumenti, prospettive

Arnau Alexandra Chavarría, Gian Pietro Brogiolo

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 357

L'archeologia postclassica propone una ricerca diacronica, sistemica e interdisciplinare dei vari elementi di una storia complessa che per molti aspetti si estende a prima e dopo il medioevo, in un lungo periodo storico che si colloca tra due globalizzazioni: quella mediterranea-europea realizzata dall'Impero romano e l'attuale, planetaria. Il volume, centrato sull'Italia, oltre alla revisione di temi consolidati nell'ambito medievistico - insediamenti, proprietà, commerci, produzioni, residenze, chiese - presenta nuove linee di ricerca sviluppate con altre discipline di ambito scientifico e sociale che, negli ultimi anni, hanno rivoluzionato le nostre conoscenze: dal cambiamento climatico e ambientale agli stili di vita, dall'alimentazione alle malattie delle differenti classi sociali ai movimenti migratori. Su questi temi si riflette non solo per comprendere il passato, ma anche nella prospettiva presente e futura della disciplina archeologica.
34,00

Cefalonia. L'Itaca di Omero. L'enigma risolto

Nikolas G. Livadas

Libro: Copertina morbida

editore: Polaris

anno edizione: 2020

pagine: 304

Vagheggiata nei secoli da milioni di lettori dell'Odissea, l'isola d'Itaca non ha mai trovato una sua collocazione geografica certa. Da Strabone fino a Schliemann e oltre, infatti, nessuno ha mai potuto provare che l'Itaca odierna possa davvero corrispondere all'antica patria di Ulisse. Ma se Ulisse, bisnipote di Cefalo, viene chiamato nell'Iliade «re dei Cefalleni», sarà del tutto naturale andare a cercare l'Itaca di Omero nella vicina Cefalonia, l'isola maggiore delle Ionie, e precisamente nella penisola di Paliki, la sua appendice occidentale. Lì, con l'intuito sicuro dell'oriundo isolano, ci accompagna Nikolaos G. Livadas che, in modo originale, ben argomentato e persuasivo, ci fa riconoscere uno dopo l'altro gli scenari del più antico thriller di ogni tempo, quello che racconta del ritorno a casa di Ulisse e della sua riconquista del palazzo, del regno e della sposa.
20,00

Prima lezione di archeologia medievale

Andrea Augenti

Libro: Copertina morbida

editore: Laterza

anno edizione: 2020

pagine: 188

Un libro rigorosamente documentato e aggiornato che delinea i grandi temi e le possibilità di sviluppo dell'archeologia medievale.
14,00

Il mestiere dell'archeologo

Daniele Manacorda

Libro: Copertina morbida

editore: EDIPUGLIA

anno edizione: 2020

pagine: 602

Che cosa significa oggi essere archeologo? Quali sono i principali campi di applicazione dell'archeologia del XXI secolo? Daniele Manacorda risponde a questi interrogativi in un volume che raccoglie più di trent'anni di rubriche pubblicate nella rivista Archeo. Un libro per curiosi e appassionati, che si presta a diventare una vera e propria palestra di metodo per chi si accosta all'archeologia per lavoro o per esigenze di studio. Le rubriche offrono al lettore pensieri sparsi, in forma quasi di taccuino, dove è possibile rileggere i capitoli più significativi del percorso di ricerca e docenza di Daniele Manacorda. Le sue osservazioni non appaiono mai dogmatiche, sono semmai spunti per nuovi interrogativi, che ci spingono a reinterpretare criticamente la complessità del reale. Ne viene fuori un ritratto originale dell'archeologia che, prima ancora di una disciplina, è una lente attraverso la quale scrutare la realtà che ci circonda, ma anche uno strumento per ritrovare il passato nel nostro presente e il presente nel nostro passato. Prefazione di Andreas Steiner. Introduzione di Mirco Modolo.
50,00

Nerone, Roma e la Domus Aurea

Eric M. Moormann

Libro: Copertina morbida

editore: Arbor Sapientiae Editore

anno edizione: 2020

pagine: 94

Nel corso di questo saggio si è posto l'accento soprattutto sulla realizzazione del padiglione della Domus Aurea sul colle Oppio e sul suo arredo decorativo. Questo edificio fa parte di un complesso che comprendeva le molte esigenze di Nerone come dinasta e come erede della cultura ellenistico-romana. La combinazione di componenti diversissime in termini di funzione, forma ed importanza, sottolinea il desiderio dell'imperatore di poter soddisfare tutte le sue esigenze dentro le mura di Roma, sia quelle urbane che quelle extraurbane. Poteva "vivere come un uomo" nel vero senso dell'espressione: qui era il sovrano assoluto, residente in uno dei palazzo imperiali sul Palatino; qui era l'artista che si circondava da opere d'arte e forse anche dava delle presentazioni in una delle cenationes dei suoi palazzi; qui era anche il paesano, cacciatore, pescatore e raccoglitore delle raccolte terrestri, mentre queste opere bene consentivano di approfittare dell'ozio al mare o in campagna.
25,00
50,00

Sulla nave dell'imperatore

Andrea Falconi, Pierpaolo Zagnoni

Libro: Copertina morbida

editore: Luglio (Trieste)

anno edizione: 2020

pagine: 192

Con la collaborazione del capitano Nicola Odoardo Falconi. Ancora una volta i fondali dell'Alto Adriatico rivelano un segreto che richiama una oscura vicenda il cui protagonista è nientemeno che l'Imperatore Francesco Giuseppe d'Austria. Le acque al largo del Delta del Po celano il relitto di una nave misteriosa che gli autori dopo appassionanti ricerche riescono ad identificare, svelando una storia persa nel tempo e straordinaria, collegata all'occupazione austriaca ed alla Repubblica di Venezia. La nave è stata la prima unità a vela e vapore della Marina Austro-Veneta poi K.u.K. a solcare le acque dell'Adriatico e del Mediterraneo in un contesto storico-geografico di grande interesse per i luoghi visitati, per gli equipaggi ed i passeggeri che vi hanno navigato. Il rinvenimento e l'identificazione di questo particolare scafo affondato a poche miglia da Porto Levante accrescono l'importanza storica delle acque marittime del Veneto aprendo all'archeologia subacquea nuovi orizzonti di ricerca.
24,00

Il tempo dei fenici. Incontri in Sardegna dall'VIII al III secolo a.C.

Libro: Copertina rigida

editore: ILISSO

anno edizione: 2019

pagine: 439

La vita in Sardegna tra l'VIII e il III secolo a.C., un periodo fondante per la cultura isolana. Quest'epoca straordinaria - che ha visto i sardi protagonisti nell'ampio scenario mediterraneo - rivive sulle pagine del libro attraverso i manufatti preziosi e gli oggetti quotidiani, le città e le rotte di navigazione, i rapporti con le altre popolazioni, la politica e la religiosità. L'apparato iconografico e le tavole illustrate guidano il lettore nella grande avventura del "viaggio nel tempo dei fenici".
79,00

Lazio e Sabina. Atti del Convegno (Roma, 8-9 giugno 2015). Vol. 12

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2019

pagine: 368

65,00

«Costruire lo sviluppo». La crescita di città e campagna tra espansione urbana e nuove fondazioni (XII-prima metà XIII secolo)

Libro: Copertina morbida

editore: ALL'INSEGNA DEL GIGLIO

anno edizione: 2019

pagine: 156

In questo volume, che raccoglie gli atti del convegno tenutosi a San Miniato (PI) nel 2016, abbiamo cercato di dare delle risposte a queste domande, creando un'occasione di confronto tra ricerche, per lo più interdisciplinari, che riguardano siti di diverso tipo recentemente indagati o riletti: città, grandi borghi di pianura, terrenuove e castelli. Partendo da questi contesti abbiamo voluto ridiscutere il ritmo e le forme della crescita che caratterizzò i secoli XII e XIII osservandola nella sua declinazione urbanistica (cantieri, tipologie edilizie, materiali da costruzione), economica (produzioni, circolazione e consumo di merci) e nelle modalità di celebrazione e propaganda politica (epigrafia).
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento