Il tuo browser non supporta JavaScript!

Affari e gestione (management)

Sustainability and megaproject development

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 256

137,00

Scrivere civile. Pubblicità e brand al servizio della società

Paolo Iabichino

Libro

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2022

pagine: 160

La pubblicità diventa civile anche quando è in grado di ribaltare i paradigmi e spingere all'azione. Quando riesce a costruire narrazioni che siano davvero al servizio del bene pubblico, quando si pone come obiettivo un impatto sociale e culturale che migliori la società intera. Non basta più ammantarsi dietro a un nobile purpose: oggi ciò che conta è come un brand agisce nel mondo reale, in che modo si fa portatore del cambiamento, quanto coraggio dimostra quando baratta un po' di consenso per sollevare un dibattito all'interno della società. Perché contribuire al disegno di progetti di comunicazione che abbiano un impatto positivo sulle comunità e sull'ambiente, progetti che possano dare una risposta vera alle sfide che questo tempo ci impone, dovrebbe essere la vocazione ultima per chiunque faccia il mio mestiere.
16,00

Rompere la burocrazia. Essere l'elemento che fa funzionare le cose

Marina Nitze, Nick Sinai

Libro

editore: Apogeo

anno edizione: 2022

pagine: 320

La burocrazia è uno dei più grandi ostacoli al cambiamento. Trasformare le cose in un'organizzazione è sempre difficile e i cambiamenti non avvengono solo perché qualcuno decide che così deve essere, anche se questa persona è il CEO di un'azienda o il Presidente delle Stati Uniti. È necessario avere idee chiare, capire come vengono prese le decisioni, guadagnare consenso. Gli autori sono riusciti ad attuare riforme concrete e durature in realtà difficili e burocratizzate come la Casa Bianca, Harvard, aziende di venture capitale amministrazioni locali. In questo libro coinvolgente condividono le loro storie di hacker della burocrazia e dozzine di strategie e tattiche che chiunque può usare, come crearsi alleati autentici e capaci, basare un grande cambiamento su tanti piccoli, rendere inefficaci i colleghi che fanno resistenza, usare la burocrazia contro se stessa, sfruttare le crisi come leva. Alla fine sarà chiaro che vincere la burocrazia non significa insubordinazione, e che l'artefice di un grande cambiamento è spesso un dipendente che prende l'iniziativa con un po' di "sana irriverenza". Non importa dove lavori, se sei l'ultimo arrivato, l'amministratore delegato o semplicemente se sei intrappolato nel regolamento di condominio, questo libro ti insegna a cambiare le cose.
29,90

Mito e brand. Tra Est e Ovest

Alberto Guenzi

Libro: Copertina morbida

editore: Fausto Lupetti Editore

anno edizione: 2022

pagine: 261

Il libro affronta il tema della gestione del brand attraverso i miti e della nascita e dello sviluppo dei brand dalla fine del XIX secolo ai giorni nostri. Come già notava Roland Barthes i miti possono dare una risposta alla complessità, alle contraddizioni e soprattutto sono in grado di rappresentare l'essenza di un brand. Molti studiosi hanno tentato di approfondire il rapporto brand/mito: si ritiene esistano marchi globali che si basano su miti e valori universali. Si pensi al tema dell'indipendenza (Levi's) o a quello della connessione (Nokia) e ad altre narrazioni mitiche riferibili a Nike, Sony e Coca-Cola... D'altra parte l'identità di altri produttori importanti deriva meramente dal posto che occupano nella categoria di appartenenza: Gillette, Pepsi, McDonald's, Shell, Philips e American Express. Oltre ai marchi globali anche quelli nazionali si fondano sui miti. L'idea di questo libro nasce da un'esperienza di insegnamento nell'ambito della Laurea magistrale Trade e consumer marketing dell'Ateneo di Parma.
20,00

Quantum marketing. La nuova mentalità del marketing per comprendere i consumatori di domani

Raja Rajamannar

Libro: Copertina morbida

editore: EGEA

anno edizione: 2022

pagine: 208

Dopo il marketing basato sul prodotto, il marketing delle emozioni, il marketing dei dati e il social digital marketing, è arrivato il momento del quinto paradigma: il quantum marketing. Quasi tutto ciò che riguarda il modo di fare marketing oggi, compresa la nozione stessa di brand, richiederà una completa reimmaginazione. Il libro ci guida a capire l'evoluzione del marketing e come essere in prima linea nei cambiamenti futuri in ogni settore; a fare chiarezza sulle giuste strategie e tattiche da perseguire in un contesto in continua evoluzione; a raggiungere un pensiero innovativo per competere nel business moderno. Intelligenza artificiale, dati, blockchain, tecnologia, ma anche la scienza con la sua capacità di sfruttare in modo nuovo i nostri cinque sensi diventano le parole d'ordine per ridisegnare la pubblicità e il nostro comportamento di consumatori, ridefiniscono i confini dell'etica all'insegna dell'ormai imprescindibile concetto di purpose, suggeriscono percorsi per superare la crisi. Prefazione di Ajay Banga.
29,50

Dimensioni dello smart working. Sfide ed esperienze per una transizione sostenibile

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 200

Lo smart working è molto più che una liberazione della prestazione lavorativa da vincoli di luogo e di tempo: è un'innovazione profonda del senso stesso del lavoro, fondata sulla condivisione di obiettivi, sulla responsabilità, sulla fiducia. E, ovviamente, sulla tecnologia. Come leggere questo cambio di paradigma? Il volume raccoglie e dà voce a percorsi disciplinari diversi, a punti di vista complementari, che però si ritrovano a convergere su un tema: l'accelerazione che gli anni di pandemia hanno impresso alla trasformazione del lavoro ci ha permesso di costruire un patrimonio di esperienze dal quale non possiamo più prescindere. Tornare indietro, come vorrebbe certa cultura manageriale, non è un'opzione. Al contrario, dobbiamo cogliere l'opportunità che lo smart working offre in termini di ridisegno organizzativo, di competitività, di attrattività per i talenti su un mercato del lavoro sempre più internazionale. Attraverso un'analisi multidisciplinare che prova ad abbracciare i mondi profondamente interconnessi del pubblico e del privato, il testo getta uno sguardo sul futuro: del lavoro, dell'abitare, della comunicazione, della società nel suo insieme, provando a immaginare soluzioni adeguate per una transizione che sia sostenibile e che non sacrifichi mai le tutele. Presentazione di Antonio Naddeo. Prefazione di Mariano Corso. Postfazione di Marco Carlomagno.
27,00

Purpose + profitto. Come le aziende possono migliorare il mondo e veder crescere gli utili

George Serafeim

Libro: Copertina morbida

editore: EGEA

anno edizione: 2022

pagine: 199

Il conseguimento di uno scopo più ampio (purpose) e quello del profitto sono finalità in conflitto tra loro o possono essere raggiunti entrambi contemporaneamente, adottando la mentalità corretta e dotandosi degli strumenti adeguati? Quali sono le forze che stanno ridisegnando la relazione tra questi due obiettivi? Che cosa possiamo fare tutti noi per rafforzare il rapporto tra scopo e profitto come imprenditori, manager, dipendenti, consumatori e investitori? Supportato da ricerche all'avanguardia, il libro fornisce risposte a domande cruciali che sempre più vanno ridefinendo il panorama delle imprese in ogni angolo del mondo. Sulla scorta dei suoi studi, George Serafeim accompagna i lettori a comprendere: come e perché le questioni ambientali e sociali stanno diventando sempre più rilevanti per le organizzazioni dell'intero pianeta; i modi in cui le imprese possono progettare e attuare strategie capaci di generare un maggiore impatto; i sei archetipi di creazione del valore attivabili alla luce di queste nuove tendenze; il ruolo degli investitori nel promuovere un maggior riconoscimento delle questioni ESG; come tutti noi possiamo guardare alle scelte che compiamo e alle carriere che perseguiamo in modo da massimizzare insieme scopo e profitto nelle nostre vite. "Purpose + profitto" è una lettura imperdibile per tutti coloro che vogliono guidare il cambiamento sociale e ambientale nelle loro aziende e raccogliere i frutti di una forte fidelizzazione dei clienti, di un miglioramento dei processi di lavoro e, soprattutto, dell'incommensurabile soddisfazione di vivere una vita d'impatto. Prefazione di Gianmario Verona.
29,00

Brand storytelling e metaverso

Joseph Sassoon

Libro: Copertina morbida

editore: Libri Scheiwiller

anno edizione: 2022

pagine: 144

Ma in che modo le marche possono oggi muovere i loro primi passi nel metaverso? E cosa significa fare storytelling negli ambienti virtuali? Passando dai media classici ai media digitali, la comunicazione di marca è molto cambiata. I brand, abituati per decenni a raccontare le loro storie in TV e sulla carta stampata, hanno dovuto apprendere velocemente a fare storytelling nei social media e nei mezzi digitali. Ora si prepara un'altra svolta, probabilmente ancora più decisiva. Per quanto alcuni nutrano dubbi in merito, il metaverso sta arrivando. Esso è al centro della realtà del gaming da vari anni a questa parte. E soprattutto sta emergendo con rapidità vertiginosa in molti altri ambiti grazie allo sviluppo inarrestabile delle tecnologie. Perché questo è importante? Perché nei prossimi anni cambierà profondamente il modo in cui comunichiamo, socializziamo, ci divertiamo, lavoriamo, acquistiamo, e creiamo valore. In questa nuova dimensione i brand non potranno mancare, in quanto farlo rappresenterebbe un grande rischio. Difatti, le nuove generazioni di consumatori in gran parte saranno lì, pronte a sposare con disinvoltura le tecnologie e le forme di relazione degli ambienti digitali immersivi, così diverse da quelle del passato.
20,00

Profitto. Come massimizzarlo per un'impresa e una società davvero sostenibili

Hermann Simon, Francesco Fiorese

Libro: Copertina morbida

editore: Guerini Next

anno edizione: 2022

pagine: 288

Il profitto. Un concetto apparentemente immediato, imprescindibile per l'economia reale, eppure spesso frainteso o depotenziato. Secondo ricerche recenti svolte in una serie di aziende italiane, la maggioranza degli imprenditori e top manager intervistati non sapeva indicare, nemmeno approssimativamente, il profitto medio della propria azienda, sovrastimando in larga misura il dato. Questo libro, scritto dall'economista ed esperto di fama internazionale Hermann Simon, con la collaborazione di Francesco Fiorese, vuole colmare tale lacuna. Partendo dalle basi e dalle definizioni economico finanziarie del profitto, l'opera si occupa di sfatare alcuni falsi miti profondamente deleteri per la corretta conduzione e gestione di un'impresa, come l'idea che il profitto sia l'antitesi del cosiddetto purpose e degli obiettivi di sostenibilità, quando la sola sostenibilità davvero possibile è quella che si fonda su aziende sane ed economicamente stabili. Gli autori arrivano poi ad agganciarsi ai temi più attuali, come la recentemente approvata, e molto dibattuta, «Minimum Tax».
28,50

Giocare d'anticipo. Le imprese italiane e il vantaggio di una resilienza costruita nel tempo

Davide Arpili, Marco Moretti, Federico Severi

Libro: Copertina morbida

editore: EGEA

anno edizione: 2022

pagine: 143

Negli anni recenti imprenditori e manager hanno ripetutamente sperimentato la forte interconnessione tra business, economie e società. I disastri umanitari, da ultimo la pandemia e la guerra in Ucraina, hanno creato onde shock il cui impatto interessa geopolitica, commerci, energia e mercati finanziari. La resilienza è così divenuta tema di punta dell'agenda dei leader. La resilienza è la capacità dell'azienda di assorbire gli shock, mantenere intatte le attività critiche e prosperare nel mutato contesto economico, politico o sociale. È un'abilità di alto valore strategico, in grado di scavare un solco di crescita fra chi la possiede e chi no. Essenziale in tutte le funzioni, permette sia di conseguire fasi di forte crescita sia di proteggersi dai rischi di crollo. Quattro caratteristiche rendono le imprese resilienti più competitive nelle crisi: il vantaggio di anticipazione, il vantaggio di ammortizzazione, il vantaggio di adattamento e il vantaggio di modellamento. Il libro spiega in cosa consistono e come sia possibile raggiungerli, anche grazie alla condivisione di sei (grandi) casi concreti: Coop, Prada, Chiesi Farmaceutica, Marcegaglia, Alpitour, De Nora. Prefazione di Lamberto Biscarini.
22,00

Net positive. Un business etico per una crescita sostenibile e profittevole

Paul Polman, Andrew Winston

Libro: Copertina rigida

editore: Hoepli

anno edizione: 2022

pagine: 348

Un libro in cui i guru del business, Paul Polman e Andrew Winston, demoliscono cinquant'anni di dogmi aziendali, svelando per la prima volta alcune lezioni essenziali tratte dall'esperienza di Unilever e da altre aziende pioniere sul modo in cui trarre profitto contribuendo a risolvere i problemi del mondo, anziché crearli. Net positive è molto più di un libro, è un movimento globale portato avanti da un numero crescente di aziende e dai loro CEO in risposta alle richieste non solo dei lavoratori, ma di tutta la società civile, in tema di sostenibilità, pari opportunità di etnia e di genere, uguaglianza sociale e diritti umani. I capitoli offrono una chiara mappa per trasformare le aziende in imprese "net positive". Un'azienda net positive migliora la vita di tutti coloro con cui viene in contatto, incrementando il guadagno degli azionisti; si assume la responsabilità di tutti gli impatti sociali e ambientali, conducendo a una cultura più umana e orientata al purpose; collabora con la concorrenza e i governi per promuovere un cambiamento trasformativo. Può sembrare una fantasia utopistica, ma non è così: esistono leader coraggiosi che già oggi stanno rendendo reale questo processo. Net positive, con la sua visione e le storie coinvolgenti che racconta, stabilisce alcuni principi e prassi grazie a cui far avanzare il cambiamento e la trasformazione su larga scala di cui il mondo ha un disperato bisogno.
24,90

Oltre il burrone. Come lanciare e vendere prodotti fortemente innovativi ad un pubblico mainstream

Geoffrey A. Moore

Libro: Copertina morbida

editore: ROI edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 267

Il classico del marketing (qui nell'ultima edizione aggiornata) che ha rivisto in chiave tecnologica la curva di adozione delle novità teorizzata da Rogers, uno dei concetti di riferimento per il marketing e l'organizzazione delle start-up (tecnologiche e non) degli ultimi decenni. Qualunque prodotto innovativo viene acquistato e apprezzato inizialmente da una ristrettissima minoranza di innovatori e da un gruppo (leggermente più ampio) di utilizzatori precoci prima di arrivare al grande pubblico. Ma fra gli early adopters e la maggioranza iniziale si nasconde un burrone in cui moltissime aziende finiscono per precipitare, giocandosi la possibilità del grande successo. I consigli di Geoffrey Moore permettono di salvarsi dal passo falso e di "cavalcare la curva" fino a diventare mainstream. Prefazione di Giampaolo Colletti.
16,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.