Il tuo browser non supporta JavaScript!

Fefè

La buona materia

Stefano Mura

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2021

pagine: 176

"Penso che 'La buona materia' sia il libro più 'politico' che io abbia mai scritto. Nel senso che ne ho sentita la necessità forte e 'La buona materia' mi è parso un titolo azzeccato per definire questo. Anche perché, oggi, la vita tra le persone è molto complessa, per una serie di ragioni che stiamo vivendo: non solo la pandemia, ma anche lo sviluppo, le tecnologie, l'urbanizzazione, l'ambiente". (dal 'Taglio Obliquo' di Tullia Ranieri)
12,00

Zenzero & melissa. Storie di cibo in viaggio con lo chef

Stefano Callegaro, Giuseppe Bosin

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2021

pagine: 134

Grandi ricette d'autore (interpretate con originalità da Chef Callegaro) abbinate a grandi personaggi (raccontati con sensibilità da Bosin), tutto orgogliosamente made in Italy. I protagonisti dei racconti sono immersi nelle antiche tradizioni culinarie locali: dal sud di terra e di mare, al nord di pianura o di montagna. Le ricette - eco succulenta di ciascun racconto - sono illustrate da immagini e da precise istruzioni dello chef per replicarle in casa propria. Tutto all'insegna di semplicità e genuinità, nel cuore e nei prodotti utilizzati. E con l'obiettivo dell'eccellenza, ai fornelli come nella vita. Prefazione di Federico Quaranta.
15,00

Maria Montessori tra Romeyne Ranieri di Sorbello e Alice Franchetti. Dall'imprenditoria femminile modernista alla creazione del Metodo

Claudia Pazzini

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2021

pagine: 230

In Umbria, all'inizio del Novecento, in un triangolo tra la Villa Montesca dei baroni Franchetti a Città di Castello, Palazzo Sorbello a Perugia e la Villa del Pischiello sul Trasimeno dei marchesi Ranieri di Sorbello, si concentrò una serie straordinaria di pratiche sociali e didattiche d'avanguardia. A guidarle due amiche di origini newyorchesi: la baronessa Alice Franchetti e la marchesa Romeyne Ranieri di Sorbello, accomunate dalla frequentazione dei circoli intellettuali e femministi romani di primo Novecento e da ideali di rinnovamento sociale. Di qui passò Maria Montessori, aprendo le prime due scuole umbre: quella ben nota alla Montesca - dove scrisse il suo "Metodo" - e l'altra, contemporanea ma finora mai indagata, voluta dalla marchesa Ranieri di Sorbello nella Villa del Pischiello. Questo straordinario intreccio virtuoso di operosità sociale è trattato con grande ricchezza di documenti e testimonianze in questo libro.
15,00

Ecosostenibilità in Maria Montessori. Nella didattica, nell'ambiente, nelle architetture

Laura Federici

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2021

pagine: 142

In questo libro si sottolinea come i fondamenti del Metodo Montessori ricolleghino il bambino alla natura attraverso pratiche educativo-didattiche, ambienti e architetture a questo scopo dedicate. Una chiave, questa, per entrare nel mondo montessoriano più evoluto all'insegna di Ecologia, Ecosostenibilità, Biofilia, Energie alternative, dove il contenuto, il contenitore e quel che lo circonda devono essere in totale sintonia con l'ambiente. Colloquio esclusivo, tra gli altri, con l'archistar olandese Herman Hertzberger, autore - insieme all'architetto italiano Marco Scarpinato - del progetto di una scuola romana unica al mondo.
13,00

Pensa e poi fai che la cosa pensata è bella assai

Ada Fonzi

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2021

pagine: 182

E' tutto un brulicare di personaggi arcaici e pittoreschi, di tutte le età e di tutte le condizioni sociali, che si muovono sul palcoscenico di un paese del profondo sud prima e dopo l'Unità d'Italia. Un popolo di contadini, pescatori, servette, avvocati, baroni, farmacisti che affrontano lo scorrere del secolo ciascuno a suo modo, secondo le millenarie tradizioni locali o aprendosi al nuovo che avanza. E poi matrimoni mancati, matrimoni falliti dopo pochi giorni senza che se ne capisca la ragione, donne audaci che tentano di sottrarsi al loro destino di sottomissione, briganti accusati di bestialità e violenza o giustificati da miseria e ingiustizia, diatribe musicali con i grandi da Verdi a Bellini a Cilea usati politicamente. Coloriti "tableaux" di paese scritti dal nonno e scoperti quasi per caso dal nipote, giovane ingegnere piemontese che scende al sud degli avi e ne rimane catturato.
15,00

Cuore. Storia, metafore, immagini e palpiti

Claudia Pancino

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2021

pagine: 210

Cuore: «quel membro degli animali, dove è il seggio della vita» (Vocabolario della Crusca, 1612). è una parola di uso comune, ricorrente nel linguaggio dei sentimenti, nell'uso metaforico nel discorso della vita quotidiana, nel linguaggio della medicina sia scientifica che popolare, nelle parole della religione e in forme di culto (il Sacro Cuore), nei riti e nei sacrifici, in poesia e letteratura. Dal "De motu cordis" di Harvey del 1628 fino ai trapianti cardiaci e agli emoji, questo libro mette in luce - con un ricco corredo di documenti nella seconda parte - gli intrecci di significati e di valori attribuiti alla parola, fra storia della scienza, storia antropologica, storia della mentalità e storia dell'arte.
12,00

Sensi immaginazione intelletto in Maria Montessori. Dimensione estetica ed espressione di sé

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2020

pagine: 266

I saggi presenti nel libro analizzano la proposta educativa di Maria Montessori alla luce di un tema solitamente trascurato: la dimensione estetica declinata come consapevolezza e espressione di sé, atto creativo del proprio essere e delle proprie conoscenze. La dimensione estetica nella pedagogia di Maria Montessori richiama l'idea di armonia, persona, natura, ambiente, lavoro, libertà, "piano cosmico", amore, alla luce della "scoperta del bambino" quale soggetto con una specifica forma mentale e portatore di valori che vive e trasmette. Il testo indaga la relazione tra educazione sensoriale, intellettuale, immaginazione, creatività e si rivolge a educatori, insegnanti, studiosi di pedagogia, psicologia e del pensiero montessoriano.
15,00

La strada che non c'è. L'evidenza inganna

Ginevra Bentivoglio

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2019

pagine: 128

Quest'ultimo libro di Ginevra Bentivoglio apre una porta sul mondo parallelo, al di là di quello visibile. Ci spiega come esista una realtà che convive con quella sotto i nostri occhi, una verità che esiste non solo dopo la morte ma anche mentre viviamo la vita di ogni giorno. Per vederla - nei fatti piccoli e grandi della nostra esistenza - basta un po' di allentamento. "La porta - dice la Bentivoglio - è sempre aperta per tutti. I bambini fanno avanti e indietro, per entrare dobbiamo ritrovare in noi la semplicità, lo stupore e l'innocenza del bambino. Ma, soprattutto, dobbiamo volerlo!" In appendice: dialogo con l'autrice di Leo Osslan.
12,00

L'afona negligenza dei selciati

Massimo Grasso

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2019

pagine: 169

Taglio obliquo di Tullia Ranieri. Allo specchio di Leo Osslan.
12,00

Occhio. Storie di sguardi e di visioni

Gino Ventriglia

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2019

pagine: 104

Occhio è il centro di un'immensa galassia di significati, storie, colori, percezioni. Ha due alleati inseparabili: Luce e Cervello. Questo libro raccoglie incursioni nei dialoghi intrattenuti dai tre fratelli. Gran parte di ciò che siamo e sappiamo è merito dell'occhio. Un occhio vede, guarda, fissa, contempla, osserva, scruta. "Un giorno - scrisse Roland Barthes - mi capitò sottomano una fotografia dell'ultimo fratello di Napoleone, Girolamo. In quel momento, con uno stupore che da allora non ho mai potuto ridurre, mi dissi: Sto vedendo gli occhi che hanno visto l'Imperatore". Occhi che guardano altri occhi che hanno visto la meraviglia.
10,00

Metti Dante, Galileo e Giulio Cesare. Come scrivere un libro in 15 e non scannarsi

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2019

pagine: 122

Utilizzando spazi e tempi dell'Alternanza Scuola Lavoro obbligatoria, che consente agli alunni delle superiori di entrare in contatto col mondo del lavoro, la Quinta E dell'ISIS?Enrico Mattei di Cerveteri ha deciso di imparare a scrivere un libro in collettivo, con l'aiuto di un editore, il coordinamento della Prof. di Lettere e l'appoggio del Sindaco (sua la prefazione). C'è la trama, i personaggi, lo stile, c'è la contaminazione con i social: un racconto scritto da giovani per giovani. Un'esperienza didattica unica.
12,00

Il destino di Maria Montessori. Promozioni, rielaborazioni, censure, opposizioni al metodo

Libro: Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2019

pagine: 241

Montessori è forse il made-in-Italy culturale e commerciale più diffuso al mondo. E più copiato, contaminato, osteggiato, rielaborato, nel corso di un secolo della sua storia. I temi affrontati in questo libro sono quelli del rapporto di Maria Montessori con il mondo cattolico e con la Teosofia, della promozione del Metodo nella cultura massonica dell'Italia di inizio Novecento, della sua accettazione o del rifiuto da parte di positivisti e pedagogisti italiani, della sua diffusione veloce ma un po' selvaggia nel mondo contemporaneo. Fino - per il futuro - alle possibili strumentalizzazioni, agli snaturamenti, alle sue enormi possibilità.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento